Basket: Datome si prepara alle Final Four, Bargnani/Milano salta la trattativa, futuro a Los Angeles per Messina

basket-andrea-bargnani-italia-repceca-fb-fip.jpg

Nessuno dei nostri “italiani d’America” si è qualificato per i playoff e dunque Marco Belinelli, Danilo Gallinari ed Andrea Bargnani sono attualmente in vacanza, dove stanno recuperando dai vari acciacchi ed infortuni di una stagione NBA comunque logorante. Se per i primi due non sembrano esserci voci di mercato importanti, per il Mago, invece, continuano ad aumentare di settimana in settimana. Pare ormai improbabile una continuazione dell’avventura americana per Bargnani e dunque è imminente un ritorno in Europa del giocatore nativo di Roma.

Sembrava a buon punto la trattativa con Milano, ma negli ultimi giorni le parti sembrano essere ancora molto distanti a causa della richiesta molto alta di stipendio (2 milioni) da parte di Bargnani. Troppi soldi dunque per l’Olimpia che ha deciso di rallentare un po’ il pressing sull’ex prima scelta del Draft e di riflettere se concedere un tale stipendio al Mago. Cifre alte e che probabilmente possono permettersi solo alcune big europee e dunque attenzione alle strade che portano a Mosca, Barcellona, Madrid ed ovviamente Istanbul.

Turchia dove gioca Gigi Datome, che con il suo Fenerbahce si è qualificato per le Final Four di Eurolega. In quel di Berlino la banda di Obradovic sarà la grande favorita e il capitano azzurro è tornato su ottimi livelli nelle ultime settimana, essendo uno dei migliori nella decisiva gara 3 in trasferta con il Real Madrid, con anche una stoppata sensazionale nei confronti di Jaycee Carroll. In campionato il Fenerbahce è attualmente secondo a due punti ma con una partita in meno rispetto all’Efes, sconfitta, però, nell’ultimo turno (ko costato la panchina a Dusan Ivkovic).

Impazzano i playoff in Grecia dove l’Olympiacos di Daniel Hackett ha raggiunto molto agevolmente le semifinali, dominando contro l’Ago Rethynmo. Non è ancora tempo di playoff invece in Bundesliga, ma nell’ultimo weekend di campionato il Bamberg di Trinchieri e Melli ha sbancato il campo del Bayern Monaco al supplementare (12 punti e due stoppate decisive per Nicolò), confermando il suo primo posto in classifica.

Il mercato non è solo per i giocatori, ma anche per gli allenatori ed in particolare per il commissario tecnico della nostra nazionale. Ettore Messina, infatti, ha ricevuto il permesso da parte dei San Antonio Spurs (attualmente è vice di Popovich) per parlare con i Los Angeles Lakers, che sono intenzionati a riprendersi l’allenatore italiano ma questa volta come head coach e non più come assistente come nel 2011/2012 con Mike Brown.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB della FIP

Lascia un commento

Top