Volley, SuperLega – Tutte le statistiche e i “premi” di regular season: miglior marcatore, muro, aces…

Juantorena-Volley-2-Pier-Colombo.jpg

Si è conclusa la regular season di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. Dopo 22 giornate la stagione regolare ha espresso i propri verdetti, emesso le statistiche definitivi e individuato i migliori giocatori del torneo. Da giovedì iniziano i playoff scudetto: parte la caccia al tricolore.

 

MIGLIOR MARCATORE – Un titolo per due. Aleksandar Atanasijevic e Maurice Torres trionfano con 450 punti a testa, con la differenza che il serbo li ha segnati in 83 set giocati rispetto ai 91 del cubano. Ramos Hernandez si ferma a 441 marcature. Il primo italiano è Osmany Juantorena, quarto con 360 ma anche primo schiacciatore in assoluto alle spalle dei tre opposti.

MIGLIOR ATTACCO – Uros Kovacevic spicca tra tutti gli uomini d’attacco. Lo schiacciatore di Verona ha concretizzato il 53,9% degli attacchi realizzando 312 punti. Battuto di un soffio Osmany Juantorena (53,4% e 321 punti). Guardando esclusivamente il numero di palloni mesi a terra allora primeggia Aleksandar Atanasijevic (385).

MIGLIOR RICEZIONE – Braccia al cielo per Osmany Juantorena: con il suo 35,7% di ricezione perfetta spicca tra tutti gli schiacciatori battendo in volata Iacopo Botto (35,3%) ed Earvin Ngapeth (34,3%).

MIGLIOR SERVIZIO – Ramos Hernandez infallibile dai 9 metri: 55 aces a referto, 0.65 a set! Il cubano non ha avuto rivali, alle sue spalle si fermano Aleksandar Atanasijevic (42) e Taylor Sander (36). Sono tutti uomini d’attacco, il miglior palleggiatore è Bruninho (30), il miglior italiano è Luca Vettori (28).

MIGLIOR MURO – Trionfo per Viktor Yosifov che ha piazzato 72 stampatone (0.84 a set). Secondo posto per Sebastian Solé (62), 50 a testa per Davide Candellaro e Aidan Zingel. Sono tutti centrali, il miglior schiacciatore è Maurice Torres (36) mentre il miglior palleggiatore è Raydel Hierrezuelo (37).

MIGLIOR LIBERO – Guardiamo esclusivamente ricezione perfetta ed efficienza: primo posto per Massimo Colaci (36,8% e 0.31) che precede Jenia Grebennikov (35,9% e 0.30) e Salvatore Rossini (33,5% e 0.26). Fabio Donadio (33.3% e 0.30) ha realizzato anche un punto.

MIGLIOR PALLEGGIATORE – Sempre difficile attribuire questo premio guardando esclusivamente i numeri. Solitamente si prende in considerazione l’efficienza offensiva della squadra che dirige. Allora primo posto per Christenson, 52.8% per la sua Civitanova. Battuti Giannelli e Hierrezuelo (50,1% per Trento e Molfetta).

 

 

 

Lascia un commento

Top