Volley, SuperLega – Iniziano i playoff scudetto! Stasera gara1: tutto facile per le big?

Trento-Champions-League-volley-3.jpg

Scattano i playoff scudetto di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. Questa sera (ore 20.30) tutti in campo per la gara1 dei quarti di finale, il turno d’apertura al meglio delle cinque partite che apre la lotta per il tricolore.

 

Civitanova, vincitrice della regular season, è nettamente favorita contro Latina, soltanto ottava al termine del campionato. È il remake del quarto di finale della passata stagione quando i laziali, guidati da Chicco Blengini attuale coach dei marchigiani, eliminarono a sorpresa i cucinieri.

Quest’anno non sembrano poterci essere particolari sorprese, considerando anche la lunghezza della serie. Civitanova ha praticamente due squadre complete a disposizione, ha vinto le ultime undici partite di regular season, ha già battuto Latina per quattro volte in questa stagione (due in SuperLega, due in Coppa Italia) ed è più in forma che mai dopo il brutto contraccolpo subito al Forum di Milano.

Si preannuncia la formazione tipo con Osmany Juantorena di banda affiancato da Klemen Cebulj, Ivan Miljkovic in diagonale con Christenson, al centro Cester e Podrascanin ma le frecce all’arco del CT della Nazionale sono davvero molteplici, in grado di cambiare l’andamento del match in caso di bisogna. Latina, che domenica è scivolata dal sesto all’ottavo posto, si affiderà al talento di Hirsch, Yosifov e Sket, bomber di razza che potrebbero creare qualche grattacapo alla retroguardia dei padroni di casa.

 

Modena riparte proprio dall’ultima partita di regular season, sfidando Padova al PalaPanini dopo la sconfitta patita quattro giorni fa. Un ko quasi scontato visto che Lorenzetti ha scelto di ruotare la propria formazione tipo, entrando anche in un polemica senza senso (dalla parte dei piani alti) con la Lega.

I Gialli devono iniziare i playoff scudetto con il piede giusto dopo un periodo negativo in seguito al trionfo in Coppa Italia. La forma sembra aver abbandonato momentaneamente gli emiliani che però potrebbero riprendersi proprio nel corso di questa serie tutt’altro che impossibile contro gli emiliani, al loro ritorno in post-season dopo ben undici anni di assenza.

Lorenzetti dovrà schierare il sestetto tipo, facendo ancora a meno dell’infortunato di lungo corso Petric mentre sembra da valutare il possibile recupero di Piano. Earvin Ngapeth, Luca Vettori, Bruninho, Lucas, Rossini e Nikic devono portare la serie subito sull’1-0, alzando le loro quote verso la rincorsa al titolo. Modena ha acquistato Thiago Sens, schiacciatore brasiliano già compagno di Bruninho e Lucas, atteso rinforzo della società e possibile sostituito di Petric.

Padova replicherà affidandosi agli attacchi di Giannotti e Cook, gli uomini di punta che hanno così ben fatto nell’arco dell’intera stagione. Una squadra giovane che ha impensierito diverse big e che merita di sedere al tavolo della lotta scudetto.

 

Trento, invece, ricomincia la difesa dello scudetto dall’ostico quarto di finale contro Molfetta. I Campioni d’Italia, terzi al termine della regular season, sfidano i pugliesi che dopo un girone d’andata meraviglioso (in cui avevano rifilato un secco 3-0 ai dolomitici) hanno faticato nel ritorno, strappando la sesta piazza solo in volata.

Un avversario da non sottovalutare per gli uomini di Stoytchev che partono comunque con tutti i favori del pronostico, a maggior ragione dopo che l’acquisto dell’immenso Matey Kaziyski, totem della società e di rientro dal Giappone. Il Kaiser è pronto per tornare a regnare nella città che lo ha reso grande e dove ha conquistato quattro scudetti e tre Champions League. Una carta in più da sfruttare e che darà man forte ai dolomitici, ancora privi delle stelle Djuric e Lanza out per infortuni.

La diagonale Giannelli-Nelli dovrà ora dimostrare di essere competitiva anche nei playoff. Dall’altra parte della rete atteso lo show di Hernandez che già per due volte ha messo sotto Trento in questa stagione.

 

L’ultimo quarto di finale dovrebbe essere quello più equilibrato. Verona e Perugia, quarta e quinta in regular season, si sfidano al PalaOlimpia per inseguire il sogno semifinale. Gli uomini di Giani si sono ripresi alla grande dopo un periodo di block out coinciso con gli infortuni di Starovic e Zingel, ora rientrati e rodati accanto a Sander, Anzani e Kovacevic. Lo scontro con super Atanasijevic, miglior marcatore della regular season, coadiuvato da Russell e Fromm, si preannuncia di elevatissimo livello tecnico.

 

Di seguito il programma dettagliato della gara1 dei quarti di finale e il tabellone dei playoff scudetto:

GIOVEDÌ  10 MARZO:

20.30     Cucine Lube Banca Marche Civitanova vs Ninfa Latina

20.30     Calzedonia Verona vs Sir Safety Conad Perugia

20.30     DHL Modena vs Tonazzo Padova

20.30     Diatec Trentino vs Exprivia Molfetta

 

PLAYOFF SCUDETTO SUPERLEGA – TABELLONE:

[1] Civitanova vs [8] Latina

[4] Verona vs [5] Perugia

[2] Modena vs [7] Padova

[3] Trento vs [6] Molfetta

 

Lascia un commento

Top