Vela, Princesa Sofia 2016: Matteo Capurro-Matteo Puppo riaprono i giochi per Rio

Matteo-Caputto-Matteo-Puppo-vela-foto-fb-Puppo.jpg

Matteo Capurro-Matteo Puppo se la giocano fino alla fine. A due regate dalla conclusione il 470 italiano si porta infatti ad appena 3 punti dagli ucraini Borys Shvets-Pavlo Matsuyev, al momento 15mi e con in tasca il biglietto per Rio. 21 invece i punti di distacco di Gabrio Zandonà-Andrea Trani, al momento 19mi a pari merito con i finlandesi Joonas Lindgren-Niklas Lindgren. 

Prende la via di Gerusalemme invece il pass olimpico del 470 femminile con Gil Cohen-Nina Amir che hanno un vantaggio di 30 punti sulle svizzere Linda Fahrni-Maja Siegenthaler. Tra le azzurre Elena Berta-Sveva Carraro risalgono in 27^ posizione.

Nel 49er continua la lotta interna per Rio tra Ruggero Tita-Pietro Zucchetti (11mi), Jacopo Plazzi-Umberto Molineris (12mi) e Stefano Cherin-Andrea Tesei (16mi). Nei Finn si conferma il migliore invece Michele Paoletti (19°) avvicinato tuttavia da Giorgio Poggi, ora 24°. Cambia la leadership invece nel Laser radial dove Joyce Floridia (28^) viene sopravanzata da Silvia Zennaro (22^). Sempre serrato infine il duello negli RS:X con Daniele Benedetti risalito in 7^ piazza e Mattia Camboni 11°.

Tra gli equipaggi in lotta per il podio, il Nacra 17 di Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri è al momento quarto mentre Flavia Tartaglini occupa la terza posizione in una competizione in cui spicca pure Marta Maggetti 12^.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top