Tuffi, World Series 2016: a Dubai continua il dominio cinese. 17° oro, Verzotto-Batki quinti

Cao-Yuan-tuffi-foto-pagina-fb-world-series-dubai-deepbluemedia.jpg

10 e lode a Pechino, altri quattro trionfi ieri e un bel tris oggi. La Cina sta monopolizzando le World Series 2016 di tuffi e, a differenza di settimana scorsa, a Dubai la nazionale asiatica alza anche la voce. Il 17° sigillo – è en plein finora – arriva con il sincro misto dalla piattaforma: Tai Xiaohu e Chang Yani si impongono con 349.74 punti davanti ai canadesi Meaghan Benfeito-Vincent Riendeau (307.38) e ai russi Yulia Timoshinina-Nikita Shleikher (305.22).

Quinto posto per Noemi Batki e Maicol Verzotto, che tolgono l’avvitamento indietro finale e lo sostituiscono con il doppio e mezzo rovesciato raggruppato. Per gli azzurri terzo posto provvisorio al termine del primo libero e voti comunque sempre oltre la sufficienza. Fa la differenza il coefficiente: 288.30 è il punteggio totale.

Nelle altre gare di giornata la Cina fa festa con un super Cao Yuan da 535.65 punti nei 3 metri maschili e con Liu Huixia (397.30) dalla piattaforma. Sono asiatici anche gli argenti, costante che si trascina dall’esordio di Pechino: He Chao (507.50) e Si Yaije (395.15). Bronzo per il Messico (Rommel Pacheco, 505.80) e per l’Australia, con Melissa Wu che bissa il risultato di settimana scorsa ed è terza alla sorprendente quota di 382.60.

Domani mattina Tania Cagnotto affronterà la semifinale B dei 3 metri individuali a caccia di un pass per la finale delle 14. La stessa bolzanina sarà poi sicuramente in vasca alle 15.55 italiane nel sincro misto dal trampolino con Verzotto.

I RISULTATI COMPLETI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook World Series Dubai/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top