Tiro a segno, Coppa del Mondo 2016: Samba brasiliana con Felipe Wu nella pistola 10m. Bruno è 8°. A “terra” vince Grimmel

Felipe_Wu_Almeida_ISSF_Tiro-a-segno_Voice2Media.jpg

Si è conclusa la terza giornata di gare in quel di Bangkok dove è in corso di svolgimento la prima tappa della Coppa del Mondo di tiro a segno 2016 ed altre due competizioni sono andate in archivio. Ecco quali sono stati i risultati dalle linee di tiro del poligono thailandese.

Nella gara di pistola ad aria compressa maschile da distanza 10m a fare festa per la prima volta in carriera è stato il brasiliano di chiare origini asiatiche Felipe Almeida Wu che con lo score di 201.9 pti si è installato sul gradino più alto del podio, come aveva fatto peraltro agli ultimi Giochi Panamericani,precedendo lo statunitense Will Brown di pochissimo (201.4 pti) ed il vietnamita Xuan Vinh Hoang, il quale si è aggiudicato il bronzo (180.1 pti).
Per i colori azzurri invece, c’è da registrare l’ottimo 8° posto di Francesco Bruno (78.2 pti in finale) ed il 13° posto di Giuseppe Giordano ( 576 pti di qualifica); i quali continuano il buon momento del Bel Paese a cui manca ora solo di centrare il podio.

La competizione di carabina libera a terra da 50m, diversamente, ha segnato il ritorno alla vittoria dopo otto anni del veterano danese Torben Grimmel. L’atleta europeo totalizzando 209.1 pti è riuscito a superare la concorrenza dell‘australiano Warren Potent (208.3 pti) e dell’ungherese Istvan Peni (187.3 pti), alla seconda medaglia personale in quel di Bangkok.
Due gli atleti italici presenti nel concorso: Marco De Nicolo, il quale è andato vicinissimo alla qualificazione in finale, sfiorata per soli quattro decimi (617.7), arrivando in 10a piazza e Niccolò Campriani che si è classificato 32a posizione (612.1) .

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISSF (Voice 2 Media)

Lascia un commento

Top