Tennis, WTA Indian Wells: trionfo Azarenka! Serena Williams rimonta nel secondo set, ma non basta

azarenka-pagina-fb-bnp-paribas-open.jpg

La bielorussa Victoria Azarenka conquista il torneo Premier Mondatory di Indian Wells per la seconda volta nella sua carriera, sconfiggendo in finale la numero 1 del ranking mondiale Serena Williams con un doppio 6-4. Per Vika un match dalle due facce, nel quale la 13esima forza del seeding ha dominato nella prima parte, per poi salvarsi in extremis dalla rimonta della statunitense.

Inizio di gara in favore della Azarenka, abile nello strappare a 0 il primo turno in battuta della partita all’avversaria, per poi allungare sul 2-0. Da qui Serena alza però il ritmo, tenendo testa all’avversaria e sfiorando il break in ben due parziali, perdendoli però ai vantaggi. Si va dunque sul 5-4 in favore della bielorussa, che chiude a 15 il primo set per 6-4.

Prima parte di ripresa molto equilibrata, dove a prevalere ai vantaggi è nuovamente la numero 15 WTA, capace di allungare 3-0 nel game seguente. La Williams è alle corde, non riesce più ad esprimere il suo gioco e si ritrova sotto 4-0, senza realizzare neanche un punto nel corso del quarto game. Sembra finita, ma non è così. La 34enne di Saginaw prova infatti il tutto per tutto, realizzando un parziale di 4-1, che porta il tabellone a segnare 5-4 in favore della 15esima forza mondiale. Quando la rimonta sembrava compiuta ecco però che Vika ha una reazione d’orgoglio, resistendo agli assalti avversari ed acciuffando ai vantaggi il break che vale il definitivo 6-4. 

Dalle statistiche emerge tutta la caparbietà e la tenacia della bielorussa, abile nell’annullare il 91% delle palle break avversarie.

Prosegue dunque la maledizione del 2016 per Serena Williams, sconfitta per la seconda volta in altrettante finali disputate. Per la Azarenka si tratta invece del successo numero 19 in carriera, il secondo ad Indian Wells dopo quello del 2012.

Foto: pagina Facebook BNP Paribas Open

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top