Strade Bianche femminile 2016: Armitstead si impone allo sprint in maglia iridata

CcyIg9zWwAAO-tR.jpg

Apertura in grande stile per il World Tour di ciclismo femminile. Prima gara stagionale, la Strade Bianche, e subito spettacolo. Nel fantastico scenario della Toscana, con partenza ed arrivo a Siena, intervallati da tanti strappi e diversi tratti di sterrato (sette, con un totale di 20 chilometri fuori strada), a vincere non poteva che essere la campionessa del mondo Elizabeth Armitstead.

La britannica della Boels – Dolmans Cycling Team è riuscita a spuntarla all’arrivo sulle compagne di fuga: la polacca Katarzyna Niewiadoma della Rabobank – Liv e la svedese Emma Johansson della Wiggle.

Quarta piazza per la nostra Elisa Longo Borghini (Wiggle), come prevedibile la migliore delle azzurre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Strade Bianche

Lascia un commento

Top