Softball, ISL 2016 – il Campionato ai “Raggi X”: favorite, sorprese e mercato

bussolengo.jpg

Terminato il periodo prestazione il Campionato Italiano di softball 2016 è finalmente pronto a partire.

Vediamo quindi, almeno sulla carta, quali potrebbero essere gli aspetti più interessanti di questa stagione agonistica.

Favorite: a partire davanti a tutte le campionesse in carica dello Specchiasol Bussolengo, che però saranno chiamate ad una difficile riconferma, visto anche il titolo europeo nella Coppa del Campioni intascato l’anno scorso. Sarà impossibile poi trascurare il Legnano, detentore della Coppa Italia, e le squadre di tradizione come il La Loggia, il Bollate ed il Fiorini Forlì.

Sorprese: impossibile sottovalutare una rinnovata compagine come quella del Banco di Sardegna Nuoro, ma attenzione anche alle emiliane Parma e Blue Girls Bologna ed alle neopromosse Saronno e Thunders Castellana che, pur con qualche difficoltà di adattamento, e dei roster evidentemente meno profondi a livello di qualità cercheranno comunque di sostenere al meglio la categoria.

Mercato: è sempre l’argomento di punta in off season. Le campionesse in carica venete sono partite rivoluzionando la loro guida tecnica, affidandola a Enrico Obletter, e scendendo a cascata sino alla cessione di Priscilla Brandi al Bologna, che abilmente si è assicurato anche le prestazioni della pitcher cubana Yumey Vega Minoso.  Gli altri “botti del mercato riguardano invece:  l’olandese Chantal Versluis alla Sestese, l’aussie Abriel Cohem a Legnano, l’anch’essa australiana Ellen Roberts in quel del La Loggia, Leslie Jury per Bollate, Melany Sheldon in forza al Caronno, le statunitensi Jolen Henderson e Briana Hamilton in Sardegna a Nuoro e Julia Morrow a Parma.

Foto: Fagnani / Oldman Agency

Fonte ufficiale: Fibs.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top