Snowboard, Coppa del Mondo: a Winterberg l’ultimo PSL stagionale. Le speranze di Fischnaller

Roland-Fischnaller-pgs-Carezza-2-snowboard-foto-pagina-facebook-fis-snowboard-world-cup.jpg

L’ultimo slalom della stagione è previsto a Winterberg (Germania) domenica 6 marzo alle 13.45. Si concluderà così, dunque, la Coppa del Mondo 2015-2016 di snowboard alpino. E se i verdetti per il PGS sono già stati emanati settimana scorsa in Turchia, restano da assegnare i titoli della specialità PSL e, soprattutto, quelli della classifica generale. Ecco nel dettagli le situazioni.

GENERALE FEMMINILE – Dopo aver scritto la storia partecipando anche alla Coppa del Mondo di sci alpino, la ceca Ester Ledecka è pronta ad alzare la sua prima sfera di cristallo sulla tavola. Grazie al successo di Kayseri comanda con 4390 e le prime due inseguitrici, la russa Ekaterina Tudegesheva e la svizzera Patrizia Kummer, sono ferme rispettivamente a quota 3460 e 3210. Il trionfo è a un passo e coronerebbe una stagione da leader indiscussa.

Ester Ledecka in azione a Garmisch a inizio febbraio (foto Facebook Ledecka)

Ester Ledecka in azione a Garmisch a inizio febbraio (foto Facebook Ledecka)

PSL FEMMINILE – L’unico titolo che mancherà alla Ledecka a fine stagione sarà quello dello slalom. Al momento è terza con 1390 e davanti c’è la Kummer, 2450, alla quale basterà arrivare ai quarti per assicurarsi il settimo sigillo della carriera nella specialità. Spera nella rimonta in extremis la Tudegesheva, seconda a quota 1760. Ma non sarà semplice.

GENERALE MASCHILE – Il bulgaro Radoslav Yankov, rivelazione stagionale, è pronto ad alzare la prima Coppa del Mondo per il proprio paese. Il traguardo sembra ormai a un passo grazie ai 3650 punti accumulati finora. Roland Fischnaller, il veterano azzurro che lo insegue in seconda posizione, dista 830 lunghezze e dovrà vincere a tutti i costi per conservare qualche speranza di sorpasso. L’Italia sarà campione con Fisch primo e Yankov 15°. Un’eventualità piuttosto remota.

Radoslav Yankov è pronto a scrivere la storia per la Bulgaria (foto Facebook Fis Snowboard World Cup Miha Matavz)

Radoslav Yankov è pronto a scrivere la storia per la Bulgaria (foto Facebook Fis Snowboard World Cup Miha Matavz)

PSL MASCHILE – Ma Fischnaller è pronto a rifarsi parzialmente con la coppetta di specialità. Grazie alla vittoria di Mosca l’altoatesino è in testa alla classifica con 2060 punti e si avvia verso un titolo che manca dal 2013 nella disciplina in cui è campione del mondo in carica. Alle sue spalle proverà a insidiarlo il compagno di squadra Mirko Felicetti, secondo a quota 1600, mentre Yankov è terzo con 1490 punti. L’Italia, dunque, dovrebbe garantirsi un ruolo da protagonista – seppur marginale – anche a Winterberg. In una stagione iniziata con cinque atleti nei primi sei a Cortina, però, resta un po’ di amarezza per non aver agguantato qualcosa di più.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fis Snowboard World Cup

Lascia un commento

Top