Sci alpino, Peter Fill: “Coppa meritata, premiata la mia regolarità. Finalmente un po’ di fortuna”

Fill-2-Auletta-Pentaphoto.jpg

L’Italia dello sci alpino e dello sport in generale può finalmente festeggiare la vittoria della Coppa del Mondo di discesa libera. Un grande Peter Fill corona il sogno coltivato durante tutto l’arco della stagione cogliendo il 10° posto, quel che basta, a St.Moritz. Risultato che premia la regolarità dell’altoatesino, che dichiara: “Non mi sono reso conto subito di quello che avevo fatto, perchè la situazione era complicata di per sè. Quando sono arrivato al parterre mi si sono avvicinati altri atleti per complimentarsi e ho capito di avere portato a compimento la missione. E’ stata una stagione difficile, sono orgoglioso di avercela fatta. Sa la sarebbero meritata anche Svindal e Paris, purtroppo si sono fatti male ma questo è lo sport. Ci vuole anche un po’ di fortuna e l’ho finalmente avuta. Sono stato regolare per tutta la stagione, penso di essermela meritata. Ringrazio la mia famiglia per essermi stata vicina, è il risultato più importante che potevo conquistare nella mia carriera dopo le due medaglie ai Mondiali ed esserci riuscito per primo in Italia rende tutto ciò ancora più bello”.

Un doveroso applauso va anche a Dominik Paris, comunque ottimo terzo, sceso in pista nonostante l’infortunio patito in prova. Queste le sue parole, come riposta il sito ufficiale della Federazione italiana (FISI): “Ho provato a fare quello che potevo in queste condizioni, le terapie purtroppo non sono bastate, però non posso rimproverarmi nulla, almeno ci ho provato. Mi tengo stretto il terzo posto finale, ci riproverò l’anno prossimo”.

Infine, i complimenti del Presidente Federale Flavio Roda: “Non era certamente facile vincere questo trofeo e Fill se lo merita perchè la coppa corona una carriera che gli aveva regalato già tante soddisfazioni. Sono sicuro che sarà al top ancora a lungo e coglierà altri importanti piazzamenti. Doverosi i complimenti anche per tutta la squadra e lo staff italiano, sempre ai vertici da molti anni”,

Foto: Auletta Pentaphoto

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top