Sci Alpino, Finali Coppa del mondo St. Moritz: thriller gigante! Rebensburg rimonta e vince, Brem prende la Coppa

sci-alpino-eva-maria-brem-fb-brem.jpg

Incertezza fino all’ultimo metro nell’ultimo appuntamento stagionale con la Coppa del mondo di sci alpino: alla finali di St. Moritz, Viktoria Rebensburg ed Eva-Maria Brem si sono date battaglia per la Coppa di specialità di slalom gigante. 

Alla fine possono festeggiare entrambe, ma a Rebensburg non può che rimanere l’amaro in bocca. La tedesca ha sfoderato una manche sensazionale nella seconda metà di gara, rimontando dall’ottava fino alla prima posizione e conquistando la vittoria: con questo risultato, aveva costretto la Brem e rimanere tra le migliori 4 per difendere la leadership nella classifica di specialità. L’austriaca, al comando dopo la prima serie, ha probabilmente sentito la pressione e non è riuscita a ripetersi, sporcando le linee e perdendo terreno rispetto alle avversarie già al traguardo. Al cronometro è arrivata a 1”16 dalla Rebensburg, quarta e a 4 centesimi dalla quinta piazza della Gagnon.

Brem per il rotto della cuffia è riuscita a conquistare la Coppetta di specialità, con soli 2 punti di margine in classifica sulla Rebensburg, perfetta nella seconda manche anche se non è bastato per arrivare alla Coppetta.

Tornando alla gara, seconda posizione per la francese Taina Barioz (staccata di 46 centesimi) mentre Lara Gut, a dimostrazione della completezza tecnica cui è arrivata quest’anno, ha chiuso terza. Quinta, come detto, la Gagnon.

Sesta posizione per Federica Brignone, la migliore delle italiane. L’azzurra ha commesso troppi errori, sporcando entrambe le manche e pagando sul traguardo un distacco di un secondo e 49 centesimi. Tra le 10 anche Marta Bassino, nona, sempre più solida e meno incline ad errori e cadute. Una continua progressione che, nelle prossime stagioni, potrebbe portarla ai vertici della disciplina. Più attardate le altre, specialmente a causa di una prima manche non all’altezza: 15esima Nadia Fanchini, 18esima Irene Curtoni, 19esima Elena Curtoni, 21esima Francesca Marsaglia e 24esima Sofia Goggia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Eva Maria Brem

Lascia un commento

Top