Sci alpino, DIRETTA LIVE Coppa del Mondo: Paris trionfa a Kvitfjell. Sarà derby per la coppa? Austria padrona a Lenzerheide, Italia giù dal podio

Peter-Fill-Sci-Tanaka-Pentaphoto.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live dedicata a due importanti gare di sci alpino. In particolare l’attenzione dell’Italia sarà rivolta alla discesa maschile di Kvitfjell delle 11.30: Peter Fill si gioca quella Coppa del Mondo di discesa che mai nessun azzurro è riuscito ad aggiudicarsi. L’altoatesino dovrà in primo luogo conquistare i punti necessari per scavalcare il norvegese Aksel Lund Svindal, ancora in testa nonostante sia fuori per infortunio da gennaio; ma, soprattutto, dovrà difendersi dagli attacchi del francese Adrien Theaux e del norvegese Kjetil Jansrud, distanti rispettivamente 69 e 73 lunghezze. Inutile fare calcoli: Fill dovrà scendere a tutta e conquistare il miglior piazzamento possibile. Nell’attesa, ci gusteremo il superG femminile a Lenzerheide alle 10.00, mentre vi aggiorneremo anche sui Mondiali di short track in Corea del Sud. Per i Mondiali di biathlon, invece, avremo una Diretta Live dedicata questo pomeriggio alle 15.30. Buon divertimento!

Clicca F5 per aggiornare la pagina

13.22 Klotz è fuori e invece bravissimo Battilani che è 28mo e probabilmente andrà a punti

13.01: Casse è 21mo a 1″68

12.55: tutti dietro a Fill gli ultimi atleti scesi

12.52: Giraud Moine mette paura a Paris ma resta dietro!!! E’ secondo a 20 centesimi

12.46: Peter Fill è nono. Niente coppa oggi per lui. Si giocherà tutto a St. Moritz. Per il momento guadagna 29 punti e ne perde 21 da Jansrud. Ma a recupèrare tantissimo è Paris che si porta a soli 7 punti da Fill. Sarà battaglia azzurra in Svizzera?

12.44: Siiiiiiiiii!!!! Paaaaarisssssss!!!! E’ primo con un finale fantastico!!! 24 centesimi di vantaggio su Nyman. E ora Fill per la coppa!!!

12.41: Jansrud è terzo a 12 centesimi da Nyman! Buone notizie per Fill, che tra poco scenderà sulla pista di Kvjtfiell

12.39: malissimo Reichelt. E’ diciottesimo a oltre due secondi. Niente da fare per la coppa

12.37: Beat Feuz è terzo a 12 centesimi da Nyman. Parte alta e finale di grande livello, in mezzo non perfetto

12.35: Theaux chiude quinto a 62 centesimi da Nyman e probabilmente esce dalla lotta per la coppa di discesa

12.32: fantastica gara dello statunitense Nyman che riesce a sopravanzare Osborn-Paradis di 6 centesimi con un finale non straoprdinario ma una parte centrale di grande spessore

12.30: sale la tensione. Tra poco i migliori in pista e in palio c’è la coppa di specialità con Fill che deve recuperare 26 punti all’assente Svindal e respingere l’attacco di Theaux (-69), Jansrud (-73). In corsa anche Paris che ha 88 punti in meno di Fill

12.29: Baumann è nono a 1″21 dal canadese

12.27: gara deludente di Innerhofer che è 12mo a 1″61 da Osborn-Paradis

12.24: anche per Guay una gara in calando. E’ nono a 1″03. Ora Innerhofer

12.23: Poisson lontano dai primi: è decimo a 1″28

12.20: buona gara di Ganong che è terzo a 68 centesimi dal canadese

12.18: Carlo Janka perde tanto nel finale e chiude quinto a 89 centesimi da Osborn-Paradis.

12.17: Clarey è terzo a 68″. L’impressione è che ci voglia un big per battere Osborn-Paradis

12.14: Il norvegese Kilde è secondo a 49 centesimi dal canadese

12.13: Weibrecht è quinto a 1″36

12.10: nessun guizzo da parte di Heel che è lontanissimo dai primi, ultimo a 2″36

12.09: il tedesco Sander è secondo a 78 centesimi dal canadese. Ora Heel

12.07: il francese Giezendanner si inserisce al secondo posto a 91 centesimi da Osborn-Paradis

12.05: Osborne-Paradis è primo dopo le prime tre discese: 92 i centesimi di vantaggio su Kroell, più staccato Franz

12.02: a Lenzerheide si conclude il SuperG. Solo Feierabend tra le ultime riesce ad inserirsi nelle posizioni che contano (14ma). Tre azzurre nelle prime dieci: Schnarf (sesta), Goggia (ottava), Marsaglia (decima), poi Curtoni 12ma e Brignone 13ma. Vince Huetter, davanti a Suter e Tippler. Gut è quinta. Discorso coppetta di SuperG ancora aperto, generale invece sempre più verso la Svizzera

12.00: sette gli azzurri al via in Norvegia. Heel (6), Innerhofer (14), Paris (21), Fill (22), Casse (29), Klotz (35), Battilani (40)

11.59: partita la discesa libera di Kvjtfiell con Klauss Kroell

11.22: problemi di nebbia a Kvjtfiell. Gara rinviata alle 12

11.06: fuori Gagnon, senza conseguenze. Non ci sono più italiane al via. Continueremo a seguire il SuperG femminile con qualche aggiornamento. Alle 11.30 appuntamento con la discesa maschile e tutti a fare il tifo per Fill

10.59: Daniela Merighetti nell’ultimo SuperG della carriera chiude 26ma a 2″25 da Huetter

10.57: male Verena Stuffer che è 22ma a 2″01

10.55: Sofia Goggia con un bastone solo per metà pista è ottava a 85 centesimi dalla testa

10.53: incredibile Fabienne Suter. E’ seconda con una grande gara a 10 centesimi da Huetter

10.52: Worley è tredicesima

10.48: Huetter gara perfetta! E’ prima con 35 centesimi di vantaggio su Tipper. Austria padrona a Lenzerheide

10.46: Lara Gut è terza e toglie dal podio Schnarf. Si ferma a 25 centesimi da Tippler nonostante una gara di attacco, con qualche piccolo errore. Coppa più vicina per la svizzera che guadagna ancora terreno su Rebensburg

10.44: Weirather è seconda a 7 centesimi da Tippler, Schnarf è terza

10.42: malissimo Rebensburg, undicesima a 1″18 da Tippler

10.40: Brignone sbaglia troppo in alto e si inserisce all’ottavo posto a 83 centesimi da Tippler. Quattro azzurre nelle prime otto

10.38: Tamara Tippler va in testa a Lenzerheide. La austriaca è arrivata all’ultimo intermedio a pari di Schnarf. All’arrivo ha 32 centesimi di vantaggio

10.36: Laurenne Ross è undicesima a 1″21

10.32: Venier è quinta a 48 centesimi da Schnarf

10.30: Francesca Marsaglia è quarta a 44 centesimi da Schnarf. E’ quella che ha recuperato meno in fondo, con 6 decimi di ritardo all’ultimo intermedio poteva fare qualcosa in più.

10.28: Goergl è terza a 35 centesimi da Schnarf. Ha perso molto nella parte centrale e guadagnato 4 decimi nel finale. Ora Marsaglia

10.26: male Kling a 1″19 ma anche lei recupera nel finale a Schnarf.

10.24: Nadia Fanchini è quinta a 82 centesimi da Schnarf. Il recupero nel finale dell’azzurra (che era a 1″25 all’ultimo intermedio) non fa dormire sonni tranquilli alla capolista

10.23: partita Nadia Fanchini

10.21: gara interrotta, forse per il vento in alto

10.18: Johanna Schnarf!!! Grande gara dell’azzurra che va in testa con 11 centesimi di vantaggio su Stuhec. Primo posto costruito con una grande prima parte di gara.

10.16: buona prova di Elena Curtoni che si inserisce al secondo posto con 38 centesimi di distacco dalla Stuhec. Bella prestazione soprattutto nell’ultima sezione di gara. Ora Schnarf e Nadia Fanchini

10.14: gara di attacco della slovena Stuhec che va in testa con 69 centesimi di vantaggio

10.12: la canadese Yurkiw è seconda a 35 centesimi

10.10: è solo quinta Elena Fanchini che perde tanto nella seconda parte di gara dove Miradoli ha dimostrato che non bisogna avere particolare rispetto della pista. Serve attaccare ed Elena non lo ha fatto: 81 centesimi di distacco per lei

10.08: bravissima la francese Miradoli che indovina le traiettorie giuste e va in testa con 67 centesimi di vantaggio su Puchner. Ora Elena Fanchini

10.06: Stacey Cook è seconda a 9 centesimi da Puchner

10.04: Puchner gara ad elastico. E’ prima con 13 centesimi su Piot

10.03: Jennifer Piot è in testa davanti a Margot Baillet per un centesimo

9.58: a livello assoluto, a meno di stravolgimenti, sembra tutto deciso con Gut davanti a tutti nella generale. La svizzera può vincere anche la coppa di SuperG dove in testa c’è ancora Vonn

9.54: tutto pronto a Lenzerheide dove c’è neve in abbondanza e un sole pallido per il SuperG femminile. Alle 10 scatta la francese Margot Baillet. Nove le azzurre al via: Elena Fanchini (6), Elena Curtoni (9), Schnarf (10), Nadio Fanchini (11), Marsaglia (14), Brignone (18), Goggia (26), Stuffer (27), Merighetti (29); 59 le atlete al via

9.51: buongiorno agli appassionati di sci alpino. Penultimo week end di coppa del mondo con le prove veloci di Lenzerheide in Svizzera per le donne (dalle 10 il SuperG) e la discesa libera uomini di Kvitfjell dalle 11.30. Seguiremo tutto in diretta con aggiornamenti puntuali in una giornata che potrebbe riservare soddisfazioni agli azzurri

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Tanaka Pentaphoto

Lascia un commento

Top