Scherma: Rossella Fiamingo vola a Rio 2016

Rossella-Fiamingo-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

L’unica spadista italiana a Rio 2016 sarà la bicampionessa mondiale in carica – nonché argento europeo – Rossella Fiamingo. La siciliana classe 1991 ha difeso il vantaggio su Mara Navarria al Grand Prix di Budapest in corso di svolgimento quest’oggi raggiungendo i quarti di finale. Out agli ottavi contro la coreana Shin A Lam (10-15), invece, la mamma friulana che sognava la grande rimonta dopo i successi stagionali a Doha e Barcellona.

Per Rossella Fiamingo, finalmente in ripresa, si tratta anche del miglior risultato dell’anno. La gara è ancora in corso, parallelamente a quella maschile con Enrico Garozzo nella finale a otto. In serata la corsa alle medaglie nella capitale ungherese.

Alle Olimpiadi l’Italia di spada femminile sarà dunque rappresentata da solo un’atleta a causa della mancata qualificazione di squadra. Il Coni comunica che i pass azzurri già staccati per Rio 2016 sono 157 (87 uomini e 70 donne) in 20 discipline differenti, con 54 biglietti individuali.

I TABELLONI DEL GRAND PRIX DI BUDAPEST

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top