Rugby, Sei Nazioni femminile: Italia, la trasferta in Galles una possibilità per chiudere al meglio

rugby-femminile-italia.jpg

Una bella vittoria con la Scozia, la qualificazione alla prossima Coppa del Mondo e la consapevolezza di aver lottato al massimo con tutte le potenze mondiali del rugby femminile.

E’ la storia in questo Sei Nazioni 2016 della nazionale italiana femminile, che domenica si prepara a chiudere la sua avventura in Galles andando a caccia magari del quarto posto finale, che arriverebbe però solo vincendo con almeno 34 punti di differenza.

Tornando a focalizzarsi sulle ragazze di Andrea Di Giandomenico è chiaro che Barattin e compagne hanno dimostrato di essere ormai una solida realtà e di migliorarsi sempre di più. La World Cup 2017 sarà sicuramente il banco di prova più difficile nell’immediato futuro, ma potrebbe anche trasformarsi nella gratifica maggiore per chi troppo spesso,  pur venendo snobbato dagli investimenti FIR, sta regalando le maggiori soddisfazioni all’Ovalia tricolore.

Foto: Fotosportit/FIR

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top