Ritmica, Coppa del Mondo – Italia, nuovi esercizi: sfortuna ed errori. Niente medaglie, quinto posto

Farfalle-2-Ginnastica-Ritmica-Pier-Colombo.jpg

Weekend sfortunato per le Farfalle della ginnastica ritmica. L’Italia non è riuscita a figurare al meglio al debutto stagionale in Coppa del Mondo.

A Lisbona (Portogallo) le azzurre non sono riuscite a salire sul podio nelle tre gare a disposizione, evento assai raro vista la bravura delle ragazze di Emanuela Maccarani che sono abituate a conquistare medaglie a grappoli. La motivazione è però veramente valida: l’Italia ha presentato i suoi nuovi esercizi, quelli con cui spera di fare faville alle Olimpiadi, e deve ancora stabilizzarli al meglio. Qualche imprecisione ed errore era inevitabile.

Le Leonesse, come ora il gruppo ama farsi chiamare, hanno concluso l’all-around al quinto posto con 34.550 punti. Marta Pagnini, Camilla Patriarca, Alessia Maurelli, Sofia Lodi, Martina Centofanti hanno commesso qualche imprecisione ai 5 nastri e hanno perso l’attrezzo con cerchi/clavette. Trionfo della Russia (36.150), seconda Israele (35.550), bronzo per Bulgaria e Spagna (35.050).

 

Nelle Finali di Specialità (ricordiamolo sempre: non olimpiche) la musica non è purtroppo cambiata: ottavo posto con i 5 cerchi (16.150), quinto posto con i cerchi/clavette (17.150).

La Russia si è imposta ai nastri (17.950) precedendo Bulgaria e Israele, appaiate a quota 17.900. Nell’esercizio misto la situazione non cambia: sempre davanti le Campionesse Olimpiche (18.400), davanti a Bulgaria (17.900) e alla Spagna (17.800).

Prossima tappa di Coppa del Mondo a Pesaro, dove si disputeranno i Mondiali 2017! Appuntamento per il 1°-2 aprile, in contemporanea con la Serie A di ginnastica artistica al PalaLottomatica di Roma.

 

Lascia un commento

Top