Paralimpiadi Rio 2016: tutti i qualificati dell’Italia

oa-logo-correlati.png

CLICCA QUI PER L’ELENCO AGGIORNATO

GLI AZZURRI QUALIFICATI ALLE PARALIMPIADI DI RIO 2016


TIRO CON L’ARCO

L’Italia ha ottenuto sette pass in base ai risultati dei Campionati Mondiali 2015: quattro nell’arco compound open (tre uomini una donna), due nell’arco ricurvo open (un uomo e una donna), uno nel W1 maschile. In seguito all’evento qualificativo europeo, si è aggiunto un ottavo pass.

CICLISMO

L’Italia è qualificata alle prove di paraciclismo sia al maschile che al femminile grazie al ranking mondiale UCI.

CANOA

In base ai risultati dei Mondiali 2015, hanno ottenuto un pass Salvatore Rivalli (KL1 maschile), Federico Mancarella (KL2 maschile), Veronica Yoko Plebani (KL3 femminile).

CANOTTAGGIO

In base ai risultati dei Mondiali 2015, l’Italia ha qualificato tre imbarcazioni: AS maschile, AS femminile, LTA misto.

EQUITAZIONE

L’Italia, prima nel ranking olimpico FEI, è qualificata per la prova a squadre e potrà schierare quattro binomi.

TRIATHLON

Nello storico esordio del paratriathlon nel programma dei Giochi Paralimpici a Rio de Janeiro, l’Italia potrà contare su tre rappresentanti: Michele Ferrarin – PT2, Giovanni Achenza – PT1 e Gianni Sasso – PT1. Il primo ha ottenuto il pass grazie all’oro mondiale conquistato nel 2015, il secondo attraverso l’apposito ranking di qualificazione diretta, il terzo ha infine beneficiato dell’invito della Commissione Internazionale.

VELA

In base ai risultati dei Mondiali 2014, Marco Gualandris e Marta Zanetti hanno conquistato il pass nella classe SKUD-18. Ai Mondiali 2015, invece, l’Italia ha ottenuto il pass nella classe Sonar, con Cristiano Dagaro, e nella classe 2.4 m, con Antonio Squizzato.

TIRO

In base ai risultati dei Mondiali 2015, Nadia Fario ha conquistato il pass nella pistola mista 50 metri SH1. Alla Coppa del Mondo 2015, Massimo Coci ha ottenuto il pass nella carabina a terra 10 metri SH1, mentre Pamela Novaglio ha fatto lo stesso nella carabina 10 metri a terra SH2.

NUOTO

In base ai risultati dei Mondiali 2015, l’Italia ha ottenuto cinque quote paralimpiche.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top