Pallamano, regolamento modificato: cosa cambierà a Rio?

arbitri-pallamano-pagina-fb-ihf.jpg

Importanti novità nel mondo della pallamano. La IHF (Federazione internazionale) ha reso note le modifiche apportate al regolamento, che saranno utilizzate anche nella prossima edizione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, scopriamole insieme.

1- Il cartellino blu: dopo il giallo ed il rosso, fa il suo ingresso nel 40×20 anche il cartellino blu. Esso sarà utilizzato dall’arbitro per apportare una squalifica al giocatore sanzionato, da scontare nelle gare successive.

2- Il portiere è un giocatore: cambia anche il modo di vedere l’estremo difensore, che sarà considerato un giocatore di campo a tutti gli effetti. Questo comporterà anche delle variazioni sul piano tecnico-tattico, poichè il cosiddetto “portiere di movimento” potrà essere sostituito da un giocatore qualsiasi.

3- Infortuni: al fine di eliminare le perdite di tempo, un giocatore che richiede l’intervento dei medici resterà fuori dal campo fino alla conclusione del terzo attacco della sua squadra.

4: Ultimo minuto: alcune regole speciali dell’ultimo minuto saranno ridotte agli ultimi 30″ di gara.

5: Il passivo: arriva finalmente un metodo oggettivo per eliminare la discrezionalità dell’arbitro sul gioco passivo. La squadra sanzionata avrà a disposizione infatti sei passaggi per tirare, dal momento in cui l’arbitro alza il braccio.

Foto: pagina Facebook IHF

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top