Pallamano, Qualificazioni Europei 2016: una brutta Italia superata dall’Ucraina, azzurre ultime del girone

Fanton-vsSPA-e1457636118760.jpg

Nuova sconfitta per la Nazionale italiana di pallamano femminile, che a Follonica cade contro l’Ucraina con il netto punteggio di 37-19, al termine di una sfida nella quale Monika Prunster e compagne non sono mai riuscite ad entrare in partita, soffrendo la superiore esperienza tecnica delle avversarie.

Inizio shock per le azzurre, che si ritrovano sotto 2-0 dopo appena 3′ di gioco, grazie alle reti di Redka e Levchenko. Le ragazze di mister Tamas Neukum riescono però a compattarsi e tener testa alle più quotate avversarie, acciuffando il pareggio sul 4-4, per poi mettere addirittura il muso avanti 8-7 con il gol di Cristina Gheorghe. Da qui in poi è un totale dominio ucraino. Le giallo-blu alzano infatti la difesa, costringendo più volte all’errore le atlete del Bel Paese, incapaci di penetrare tra le maglie avversarie. La prima frazione si chiude dunque 18-10, con la sola Anika Niederwieser a muovere per due volte il tabellino dei locali.

La ripresa è ancora all’insegna delle ospiti, che si portano al +10 (23-13) dopo appena 37′ grazie alle reti di Perederiy e Borshchenko. Il gioco delle ucraine si dimostra molto veloce, ben lontano dalla staticità difensiva messa in atto dalle azzurre, capaci di arrivare al 50′ con appena 7 reti all’attivo: 4 con Niederwieser, 2 con Gheorghe e 1 con Costa. Nel finale le squadre si allungano, aumentando il numero dei contropiedi e chiudendo la sfida 37-19.

La Nazionale resta dunque a 0 punti in fondo alla classifica al termine del girone di andata, e proseguirà il cammino di qualificazione domenica 13 marzo a Uzhgorod, ancora contro l’Ucraina.

Il tabellino della gara:

h 19:00 | Italia – Ucraina 19-37 (p.t. 10-18)
Italia: Prunster, Luchin, Trombetta, Gheorghe 5, Dalla Costa, Rotondo, Romualdi, Kere, Furlanetto, Cappellaro 1, Costa 1, Niederwieser 10, Guadagnini, Babbo, Fanton 1, Poderi. All: Bent Dahl – Tamas Neukum
Ucraina: Laiuk 3, Andriychuk, Borschchenko 7, Snopova 2, Tymoshenkova, Nikolayenko, Zorya, Redka 6, Glibko, Gorilska 4, Smolinh, Levchenko 2, Savchyn, Rudko, Perederiy 10, Iablonska. All: Valerii Vojnalovich
Arbitri: Sigurd Thomassen (BEL) – Tobias Schmack (BEL)
Delegato EHF: Telemachos Savvides (CYP)

La classifica attuale del Gruppo 2:

Serbia 6 pti, Repubblica Ceca 4, Ucraina 2, ITALIA 0

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top