Pallamano, Preolimpico femminile 2016: primi verdetti, 5 nazionali a Rio

pallamano-mondiali-romania-pagina-fb-ihf.jpg

Seconda giornata già decisiva nei tornei preolimpici di pallamano femminile. Sono infatti cinque le formazioni capaci di staccare il biglietto per Rio alla vigilia dell’ultima partita, conquistando matematicamente il posto nella manifestazione più importante dell’anno a 4 punti. Andiamo dunque a scoprire i risultati odierni ed i nomi delle qualificate ai Giochi Olimpici.

PREOLIMPICO 1: a Metz le 8 reti di Angela Malestein regalano il biglietto per Rio all’Olanda, giustiziera del Giappone per 33-25. Le nipponiche si giocheranno tuttavia la qualificazione nello scontro diretto con la Francia, capace di superare per 33-15 la modesta Tunisia.

Classifica:

1- Olanda 4
2- Francia 2
3- Giappone 2
4- Tunisia 0

PREOLIMPICO 2: tutto facile per la Romania che, aiutata dalle 9 realizzazioni di Florina Chintoan, sconfigge per 36-19 la cenerentola Uruguay. Grande delusione in casa Danimarca, la quale perde 26-22 contro il Montenegro davanti al pubblico amico, deludendo nuovamente dopo l’ultimo Mondiale, anche questo giocato in casa. Qualificazione invece conquistata per le slave, giovanissime, ma già molto temibili.

Classifica:

1- Romania 4
2- Montenegro 4
3- Danimarca 0
4- Uruguay 0

PREOLIMPICO 3: Russia e Svezia volano a Rio, conquistando il loro secondo successo consecutivo rispettivamente su Messico (37-17) e Polonia (30-24). Le due formazioni già qualificate si affronteranno domani per decretare la vincitrice del preolimpico.

Classifica: 

1- Svezia 4
2- Russia 4
3- Polonia 0
4- Messico 0

Foto: Pagina Facebook IHF

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top