Nuoto sincronizzato, torneo di qualificazione olimpica: Cerruti-Ferro ipotecano Rio 2016

facebook-cerruti-ferro-nuoto-sincro.jpg

Un programma tecnico fantastico e Rio 2016 è adesso a un passo. Linda Cerruti e Costanza Ferro ipotecano la qualificazione del duo azzurro alle Olimpiadi chiudendo al secondo posto la prima metà di gara con 85.900 punti. Le due liguri si esibiscono sulle note dell’Estate di Vivaldi e i punteggi parziali vedono 26.5 per l’esecuzione, 26.6 di impressione artistica e 32.8 per gli elementi. Ai Mondiali di Kazan 2015 furono 87.5775 in finale (settime), ma non c’è da preoccuparsi: con (almeno) 11 pass in palio, sette dei quali assegnati dopo il libero previsto per domani dalle 15.15, la coppia italiana è in ottima posizione per strappare subito il biglietto a Cinque Cerchi.

Davanti a tutti c’è la Spagna, prevedibilmente perché Russia, Cina, Giappone e Ucraina (le prime quattro lo scorso agosto in Russia) sono già qualificate e, dunque, non partecipano alla prova. 89.1816 per Ona Carbonell e Gemma Mengual, la 38enne con due medaglie olimpiche e 17 mondiali tornata all’agonismo dopo il ritiro annunciato nel 2009. Terze le francesi Laura Auge e Margaux Chretien (84.5298). Al momento sarebbero alle Olimpiadi anche Grecia (84.2629), Messico (83.6840), Austria (83.3894) e Usa (82.3821).

L’Italia è al torneo di qualificazione che si disputa proprio al Maria Lenk Aquatic Center di Rio de Janeiro anche con la squadra, chiamata tra sabato e domenica a conquistare un difficile podio per entrare nelle migliori otto di Rio 2016, risultato che manca da Atene 2004.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Cerruti

Lascia un commento

Top