Motomondiale, Moto2: Baldassarri per un rientro al top. L’Argentina chiama Corsi

Zarco-FOTOCATTAGNI.jpg

Dopo il caos del GP del Qatar, per la Moto2 è già tempo di riaccendere i motori e volare in Argentina. Spazio al Gran Premio che si disputa sul tracciato di Termas de Rio Hondo. L’appuntamento sud-americano ci fornirà ulteriori elementi, utili a cercare di capire quali piloti e quali team potranno contendersi il trono Mondiale sino all’ultima gara.

Buone notizie per i centauri azzurri. Lorenzo Baldassarri, pilota del team Forward Racing, molto probabilmente avrà l’ok per rimettersi in sella e dare battaglia nel secondo GP stagionale. In seguito alla doppia lussazione alla spalla il 19enne di San Severino Marche non ha potuto gareggiare a Losail, ma è già pronto, grazie allo splendido lavoro dei medici, a risalire sulla sua Kalex. “Ho fatto esami specialistici e mi hanno detto che posso correre, anche se aspetto l’ok finale dei medici. Dovrò comunque indossare delle speciali bretelle per evitare movimenti anomali. Ringrazio la clinica mobile, la Forward Racing e il team VR46 per il supporto che ho ricevuto in questi giorni”, dichiara Baldassarri, come riporta CdS.

Si aspettano importanti conferme da Simone Corsi. Il pilota Speed Up, primo dei “non Kalex” nel Gp del Qatar. Il romano vorrà dimostrare di non essere salito sul podio grazie alle penalità altrui, ma di poter bissare l’ottimo risultato anche in condizioni di gara normali e non caotiche come quelle del primo appuntamento.

Saliranno in sella colmi di rammarico il francese Johan Zarco, il britannico Sam Lowes ed il nostro Franco Morbidelli, tutti zavorrati di 20 secondi a Losail, ed allo stesso modo pronti a mangiarsi la pista in Argentina per riprendersi ciò che gli è stato tolto in Qatar.

Occhi puntati, ovviamente, sul pilota a punteggio pieno, ovvero lo svizzero Thomas Luthi, abituato, data l’esperienza ed il palmares, a convivere con importanti doti di pressione.

Quel che è certo è che sarà un GP interessantissimo, con molti piloti in grado di poter cogliere risultati di prestigio.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top