MotoGP, Valentino Rossi: “Una buona giornata in cui ho fatto un po’ di lavoro sporco”

Valentino-Rossi-MotoGP-FOTOCATTAGNI-2.jpg

A volte i tempi non dicono tutto e, alla fine della giornata, Rossi sembra più contento del suo ottavo posto che Lorenzo del suo terzo. Non deve sorprendere, perché nei test i metri di giudizio non sono uguali per tutti e a volte il cronometro non è l’unico parametro da prendere in considerazione. Il Dottore ha parlato così al portale GPOne, a day-2 di test di Losail concluso.

“Come posizione e tempo sono andato peggio di ieri, ma aspettiamo domani – spiega Valentino – Oggi avevo tante cose da fare e mi sono concentrato soprattutto sul passo. Inoltre ho preferito tenere le gomme per l’ultimo giorno, sono sicuro di potere migliorare le mie prestazioni. Direi che è stata una buona giornata in cui ho fatto un po’ di lavoro sporco. Sono stato abbastanza veloce, anche se so che manca ancora qualche decimo. Ho lavorato su entrambe le moto e non ho messo tutti pezzi insieme per tentare un time attack. Domani vedremo il mio potenziale”.

Sul circuito qatariota e sul programma di domani, si è espresso così: “In questa pista ho qualche problema di grip al posteriore, ma me lo aspettavo perché ne abbiamo sofferto anche in passato. Dovremo concentrarci sul quel punto. Domani voglio fare un long run, perché è importante capire il comportamento delle gomme dopo più di dieci giri”.

Infine, un parere sulle Michelin: “Sono diverse dalle Bridgestone, quelle erano pneumatici che si scaldavano rapidamente e potevi sfruttarne subito il potenziale. Alle Michelin servono invece più giri per rendere al meglio e personalmente non mi dispiace questa caratteristica”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top