MotoGP, Test Losail 2016: Lorenzo fa paura. 3° Valentino Rossi, male la Honda

Jorge-Lorenzo-FOTOCATTAGNI1.jpg

Prima intensa giornata di Test ufficiali MotoGP sul tracciato di Losail, in Qatar. Lo spagnolo Jorge Lorenzo su Yamaha firma il miglior tempo in 1’55”452. Secondo posto per il suo connazionale Maverick Vinales, che su Suzuki si conferma dopo gli ottimi riscontri trovati a Phillip Island. Il 21enne di Figueiras piazza un gran 1’55”880, anticipando di appena 14 millesimi il miglior crono di Valentino Rossi.

Il Dottore, autore di una caduta fortunatamente ininfluente, ha messo in fila una sequenza di giri rapidi a circa due ore dalla chiusura della giornata inaugurale di test. Entrambi i piloti Yamaha hanno optato per scendere in pista con il telaio 2015, confermando quanto detto più volte dall’italiano nelle scorse uscite.

Giornata che non sorride alle Honda ufficiali. Marc Marquez, 10°, e Dani Pedrosa, addirittura 13°, sembrano in affanno ed alle prese con seri problemi di set-up. Oltre un secondo di distacco per il primo, quasi un secondo e mezzo per il 31enne di Sabadell.

Tutto sommato buona la giornata di test per i piloti Ducati ufficiale. Andrea Iannone può ritenersi soddisfatto del quarto tempo, a poco più di due decimi da Rossi. Settimo Andrea Dovizioso, leggermente più attardato.

Ultima ora e mezza di sessione caratterizzata dall’alta umidità e dal repentino raffreddamento della pista. Condizioni che in un primo momento hanno indotto i commissari ad esporre la bandiera rossa per una ventina di minuti, per poi ripristinare il regime di bandiera verde a circa un’ora e un quarto dal termine. Team e piloti che però non hanno voluto rischiare, a causa della pista viscida e fredda, preferendo terminare praticamente con un’ora d’anticipo.

ORDINE DEI TEMPI – TOP TEN

1 – Jorge Lorenzo (ESP, Yamaha) 1’55”452 36 giri
2 – Maverick Vinales (ESP, Suzuki) 1’55”880 44 giri
3 – Valentino Rossi (ITA, Yamaha) 1’55”894 33 giri
4 – Andrea Iannone (ITA, Ducati) 1’56”119 53 giri
5 – Scott Redding (GBR, Ducati) 1’56”213 46 giri
6 – Hector Barbera (ESP, Ducati) 1’56”320 27 giri
7 – Andrea Dovizioso (ITA, Ducati) 1’56”388 52 giri
8 – Cal Crutchlow (GBR, Honda) 1’56”510 36 giri
9 –  Bradley Smith (GBR, Yamaha) 1’56”517 38 giri
10 – Marc Marquez (ESP, Honda) 1’56”523 45 giri

13 – Daniel Pedrosa (ESP, Honda) 1’56”910 27 giri

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top