Motocross, GP Europa 2016, gara-2: trionfo di Romain Febvre, sorpasso all’ultimo giro su Cairoli. Gajser ottavo

Febvre-Motocross-FOTOCATTAGNI-1.jpg

E’ stata una gara al cardiopalma la seconda manche del GP di Europa a Valkenswaard (Olanda) che ha visto il trionfo finale di Romain Fevbre sia della run2 che dell’appuntamento olandese. Una corsa, come detto, emozionante a dir poco nella quale il nostro Tony Cairoli è stato in testa dal primo metro fino all’ultimo quando ha dovuto subire la rabbiosa rimonta del francesino, campione del mondo 2015, in sella alla Yamaha. Una risalita che sa quasi del miracoloso per la caduta e i tanti errori commessi da Febvre che, però, non l’hanno privato di quest’altra soddisfazione. Un peccato per Tony il quale ormai aveva fatto la bocca al successo della manche girando fortissimo sul passo del 2’03” sul finire della stessa ma non essendo in grado di rintuzzare gli attacchi del transalpino. 

In terza posizione Jeremy Van Horebeek che ha preceduto un Maximilan Nagl non efficace come gara-1. Conclude, invece, ottavo il vincitore della run1 ovvero lo sloveno Tim Gajser che davvero ne ha combinate di tutti i colori lungo i canali del terreno di Valkensaard. Partito bene insieme a Cairoli, rischia l’impossibile prendendo in largo nelle prime battute ma commette un errore nel secondo giro, che ne vanifica la lotta per la vittoria, replicato da un rischio di caduta nelle fasi convulse di gara chiudendo in ottava piazza. Una posizione che favorisce Febvre, come detto, che nel computo complessivo, tra prima e seconda manche, si aggiudica la vittoria del GP:

ORDINE DI ARRIVO GARA-2 TOP 10

 

Immagine

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top