Lotta, Europei 2016: doppio titolo per la Turchia. Italia, oltre Chamizo il nulla

Adar-Lotta-Pagina-FB-United-World-Wrestling.jpg

Assegnati altri quattro titoli agli Europei di lotta in corso di svolgimento a Riga (Lettonia).

Prima affermazione in carriera in una rassegna continentale per la turca Yasemin Adar. L’anatolica ha prevalso nella finalissima dei -75 kg con un netto 7-0 sulla russa Alena Starodubtseva. Che fosse una giornata speciale per Adar lo si era intuito sin dal primo turno, nel quale aveva eliminato per tecnical fall una delle grandi favorite, l’estone Epp Mae, bronzo ai Mondiali di Las Vegas 2015. Si tratta del primo oro di sempre per la Turchia ad un Europeo nella lotta femminile. Il podio è stato completato dall’ucraina Alla Cherkasova e dalla bielorussa Vasilina Marzaliuk.

Successo della Russia nella categoria non olimpica femminile dei -55 kg. Irina Ologanova si è imposta per 6-4 sull’ucraina Tetyana Kit, terza nell’ultima rassegna iridata. Per la lottatrice dell’Est Europa, che vanta nel proprio palmares anche due argenti mondiali, si tratta della prima vittoria di prestigio della carriera. Terza piazza per la polacca Roksana Marta Zasina e l’ungherese Ramona Galambos. Eliminata al primo turno l’italiana Silvia Felice, sconfitta 5-0 dalla Zasina. Frank Chamizo a parte, laureatosi campione d’Europa, sinora tutti gli altri azzurri non sono riusciti a vincere un solo incontro, a testimonianza di un movimento pressoché nullo intorno al fenomeno italo-cubano.

Per quanto riguarda le competizioni maschili della lotta libera, il georgiano Vladimer Khinchegashvili ha agguantato la seconda corona continentale della carriera dopo quella del 2014, superando nell’atto conclusivo dei -51 kg il bielorusso Heorni Kaliyeu. Il caucasico si era già laureato campione del mondo nel 2015, ma nei -57 kg. Bronzi per l’azero Haji Aliyev e per il rumeno Ivan Guidea.

Trionfo, il secondo di giornata, per la Turchia anche nei -74 kg: Soner Demirtas, argento ai Giochi Europei di Baku 2015, ha prevalso per 2-1 sull’azero Jabrayil Hasanov in un incontro appassionante. Sul podio sono saliti anche il russo Zaur Makiev ed il georgiano Jakob Makarashvili.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB United World Wrestling

Tag

Lascia un commento

Top