LIVE – Ginnastica, American Cup 2016 in DIRETTA – Trionfo Douglas, mezzo punto alla Nichols! Caduta Ferlito ma che trave da 14.566: è quinta

Carlotta-Ferlito-American-Cup-2.jpg

Che lo spettacolo abbia inizio. Oggi pomeriggio, dalle ore 18.30 italiane (12.30 locali), si disputerà l’American Cup, una delle gare più prestigiose del circuito e valida come prima tappa della Coppa del Mondo 2016 di ginnastica artistica.

A Newark (New Jersey, USA) alcune delle migliori ginnaste del panorama internazionale si sfideranno in un concorso generale individuale (all-around) a caccia dell’ambitissimo successo.

Tutti i favori del pronostico pendono su Gabby Douglas, Campionessa Olimpica in carica che vuole rispettare la cabala del torneo nordamericano: chi ha realizzato qui il miglior punteggio nelle ultime tre edizioni ha poi sempre vinto l’oro ai Giochi immediatamente successivi.

Lo Scoiattolo Volante dovrà stare ben attenta alla connazionale Maggie Nichols. Poi si apre la lotta per il podio e la nostra Carlotta Ferlito spera di infilarsi dentro battagliando con Ellie Black, Mai Murakami e Amy Tinkler: l’Italia riuscirà a conquistare una nuova medaglia dopo il bronzo portato a casa da Erika Fasana nel 2015?

 

Volete vivere tutte le emozioni della gara? Non volete perdere nemmeno un punteggio delle big in pedana? Siete curiosi di sapere come stanno andando le ragazze? Volete spingere Carlotta Ferlito verso l’impresa? Cronaca, punteggi, commenti, classifiche, analisi in DIRETTA SCRITTA su OASport!

Per rimanere costantemente aggiornati su quello che sta succedendo alla Prudential Arena di Newark ti basterà schiacciare F5 o fare refresh sul tuo dispositivo mobile. Buon divertimento a tutti: ci aspettano 3 ore di spettacolo.

 

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ORDINI DI ROTAZIONE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DELLA SERIE A AD ANCONA: L’ITALIA IN PEDANA

 

21.07 Grazie a tutti per averci seguito in questo lungo sabato di ginnastica artistica. A breve cronaca, classifiche, video, approfondimenti dell’American Cup.

21.05 Questa la classifica della Coppa del Mondo per Nazioni: USA 50, Canada 40, Gran Bretagna 35, Italia 30. Sabato prossimo, a Glasgow, la seconda tappa del circuito: l’Italia sarà rappresentata da Enus Mariani.

21.02 La lotta per il podio è stata vinta da Ellie Black. La canadese con 57.132 ha nettamente sconfitto Amy Tinkler (55.932). Sesta Mai Murakami (54.431), settima Tabea Alt (54.399), ottava Tisha Volleman (52.666), nona Lorrane Dos Santos (50.298).

21.01 Carlotta Ferlito ha concluso al quinto posto (55.598). Meravigliosa alla trave (14.566) e coinvolgente al corpo libero (14.266), l’azzurra ha incantato il pubblico americano e avrebbe potuto lottare anche per qualcosa di più concreto se non fosse caduta in uscita dalle parallele e se non avesse commesso quell’importante passo in avanti in atterraggio dal volteggio. Gara da incorniciare per la siciliana, con un pizzico di rammarico ma un grande livello di ginnastica.

21.00 Ora Gabby riuscirà a vincere le Olimpiadi come vuole la tradizione delle ultime tre American Cup (2004, 2008, 2012)? Sembra impossibile battere Simone Biles anche se è arrivato un incoraggiante over 60 in gara internazionale. Applausi per la Nichols che l’ha fatta sudare dimostrando tutto il suo talento.

20.59 La Campionessa Olimpica ritorna al successo individuale quattro anni dopo l’apoteosi di Londra 2012. Al suo rientro nel 2015 aveva vinto l’argento iridato a Glasgow alle spalle di Simone Biles.

20.58 Missione compiuta! Gabby Douglas suda il 14.833 al corpo libero e, con complessivi 60.165 punti, vince l’American Cup con poco più di quattro decimi di vantaggio su Maggie Nichols.

20.55 La performance di Gabby Douglas è stata precisa. Probabilmente non al livello di Maggie ma dovrebbe avercela fatta. Grande attesa per il responso. Totalmente ribaltata la rotazione, Ellie Black è passata in fondo.

20.52 Wooooe Nichols! 15.200 al corpo libero partendo da 6.3. Ora tutta la pressione è su Gabby Douglas che deve totalizzare almeno 14.4 per scavalcarla. La musica di Shakira a spingerla.

20.48 Risposta spettacolare di Maggie, autrice di un esercizio incalzante e perfettamente eseguito. Grandi diagonali acrobatiche, degno del suo bronzo mondiale. Ora attende il punteggio, poi l’esercizio della Douglas ma sarà difficile guadagnare otto decimi di punto sulla Campionessa Olimpica.

20.45 Amy Tinkler 13.066 al corpo libero, si ferma a 55.932. Carlotta Ferlito le è dietro solo di quattro decimi. Che peccato. Ora Maggie Nichols che si esibisce prima di Ellie Black, invertita la rotazione.

20.40 Dopo il break di metà rotazione l’American Cup si incendierà. Sfida tra Amy Tinkler ed Elsabeth Black per il bronzo. Poi Gabby Douglas per il trofeo, deve difendere sette decimi di vantaggio su Maggie Nichols, bronzo mondiale di specialità.

20.36 Tabea Alt (12.500) finisce alle spalle di Carlotta (54.399). La tedesca ha debuttato alla grande tra le seniores, può ritenersi ampiamente soddisfatta. Ora sul quadrato Mai Murakami che però non può impensierire l’azzurra.

20.33 Giudici forse poco generosi con Carlotta Ferlito che totalizza 14.266 al corpo libero e chiude la propria gara con complessivi 55.598 punti. Peccato per quella caduta alle parallele: sarebbe stata una gara meravigliosa che l’avrebbe quasi avvicinata ai 57 punti, sognando concretamente qualcosa di importante. Potrebbe concludere al quinto posto.

20.31 Un performance da urlo per la Ferlito che si prende lo scroscio di applausi non appena ha terminato l’esercizio. L’azzurra ha convinto il pubblico, speriamo che abbia fatto lo stesso con i giudici.

20.30 Il liberoooo di Carlottaaaa! Scalda già il pubblico che urla sui salti. La musica è coinvolgente.

20.25 Caduta per Dos Santos, che ha sbagliato tutti gli esercizi tranne il volteggio, e per Tisha Volleman che in precedenza era uscita anche di pedana.

20.19 Ora le ragazze concluderanno la gara al corpo libero. L’ordine di rotazione seguirà la classifica capovolta dopo tre rotazioni. Quindi la prima a salire sull’attrezzo sarà Lorrane Dos Santos, l’ultima Gabby Douglas. Carlotta Ferlito eseguirà il proprio esercizio per quarta subito dopo Mai Murakami.

20.17 Questa la classifica dopo tre rotazioni di gara. Gabby Douglas al comando (45.332) con poco più di otto decimi di vantaggio su Maggie Nichols (44.499). Terzo posto per Ellie Black (43.066) tallonata da Amy Tinkler (42.866): sarà duello tutto tondo per il terzo posto tra la canadese e la britannica, separate di due decimi. Quinta la tedesca Tabea Alt (41.899), sesta la nostra Carlotta Ferlito (41.332), settima la nipponica Mai Murakami (40.567), ottava l’olandese Tisha Volleman (39.933), nona la brasiliana Lorrane Dos Santos (38.832).

20.15 Per Maggie 14.833 alla trave, perde un altro decimo dalla Douglas.

20.13 Maggie Nichols ha attaccato per tutta la durata dell’esercizio, non sbagliando praticamente nulla. Difficile tenere il passo della Douglas ma ci sta provando. Ora vediamo il punteggio… Intanto è finita la terza rotazione di gara.

20.09 I giudici riconosco il super esercizio di Carlotta: mega 14.566! Spettacolo puro per l’azzurra che sarebbe davvero rimasta in corsa per qualcosa di davvero importante se non fosse caduta dagli staggi. Questo esercizio alla trave riscatta tutto e certifica la sua buona uscita a Newark. Ora la chiusura al corpo libero, intanto sale al quinto posto in attesa di Maggie Nichols e Tisha Volleman (difficilmente la scavalcherà).

20.07 Carlotta non si fa demoralizzare dalla caduta alle parallele e dal passo in avanti al volteggio. Salita sulla trave l’azzurra conduce un esercizio meraviglioso, come ci ha sempre abituato sul suo attrezzo preferito. Splendida la prima serie acrobatica, un paio di piccoli sbilanciamenti, cerca di portare a casa una prestazione più che onorevole e chiude una buona prova.

20.00 Entrata spettacolare per la Tinkler, che esegue poi un esercizio molto elegante ed espressivo che convince il pubblico presente. Si accende il duello con Ellie Black per il terzo gradino del podio?

19.57 Il tabellone recita 14.400 per la Black che sale al secondo posto con 43.066. Subito dopo il break di metà rotazione sarà Amy Tinkler a rispondere, seguita da Carlotta Ferlito.

19.54 Un palio di squilibri per la canadese che chiude però un esercizio molto lineare e di grande sostanza. Può puntare ufficialmente al podio, vedremo cosa proporrà la Tinkler. Che peccato per Carlotta: con una delle sue travi sarebbe rimasta in corsa senza la caduta alle parallele.

19.51 La Alt prende 13.300, ora spazio a Ellie Black.

19.48 Tabea Alt cade dalla trave. La fresca senior stava eseguendo un esercizio da urlo, con difficoltà di rilievo ma purtroppo è caduta compromettendo anche la sua gara che fin qui era davvero da sogno. Tinkler e Black hanno l’occasione per scappare.

19.45 Lorrane Dos Santos si salva da uno squilibrio, poi cade e chiude il proprio esercizio con 12.400 punti.

19.41 La giapponese cade dall’attrezzo e si ferma a 12.833

19.40 La precisione senza squilibri paga la Campionessa Olimpica: 14.966. Ora Mai Murakami sui 10cm.

19.38 Esecuzione magistrale di Gabby Douglas, sostenuta su ogni difficoltà da un pubblico superlativo. Non si sbilancia mai e chiude una performance davvero da urlo. Un esercizio che la pone in pole position per il successo finale.

19.33 Le ragazze ripartiranno dalla trave: aprirà Gabby Douglas. La capolista dovrà attendere tutta la rotazione per vedere cosa farà Maggie Nichols, Carlotta Ferlito salirà per settima.

19.30 Questa la classifica a metà gara. Gabby Douglas al comando con 30.366, sette decimi di vantaggio su Maggie Nichols (29.666). Terze a pari merito la britannica Amy Tinkler (28.666) e la canadese Elsabeth Black (28.666), tallonate dalla tedesca Tabea Alt (28.599). Più attardata la nipponica Mai Murakami (27.732), settima l’olandese Tisha Volleman (27.033) che precede Carlotta Ferlito (26.766) e Lorrane Dos Santos (26.432): l’italiana e la brasiliana sono cadute dalle parallele.

19.29 La caduta penalizza Carlotta che ottiene solo 12.666 punti e dice addio a qualsiasi sogno di gloria. L’azzurra ora è ottava in classifica con 26.766 a due punti dal terzo posto.

19.27 Che peccato! Non ci voleva! Carlotta Ferlito cade in uscita dalle parallele dopo un esercizio ben condotto. Glutei a terra, addio sogni di gloria per l’azzurra in terra statunitense.

19.22 Buona performance elegante della canadese, in precedenza 13.933 di Tabea Alt. Ora Amy Tinkler.

19.20 Per Murakami 13.066, ora Ellie Black sta preparando l’attrezzo.

19.15 Ora minuti di riscaldamento di metà rotazione. Gabby comanda con 30.366, sette decimi esatti più di Nichols. Si riprenderà con Alt, Murakami, Black, Tinkler, Ferlito a chiudere.

19.14 Lacrime per la brasiliana, che spinta dall’ovazione del pubblico si appresta comunque a risalire sulle parallele.

19.13 Cade Lorrane Dos Santos! Sembra essersi fatta molto male!

19.11 Eccessivo il punteggio dato a Gabby: 15.266, un paio di decimi di troppo.

19.08 Eccellente replica della Campionessa Olimpica che vuole ottenere più del 14.633 dell’avversaria. Per il momento la gara è decisamente combattuta! L’Italia aspetterà Carlotta Ferlito a fine rotazione, dopo l’ottavo posto al volteggio serve la rimonta.

19.06 Che esercizio! Una leggerezza di esecuzione, rilascia e riprende lo staggio divinamente e precisamente, non sembra che fatichi. Eccellente performance di Maggie Nichols, ora Gabby Douglas dovrà rispondere. La folla la acclama!

19.05 Maggie Nichols sale sugli staggi…

19.00 Le ragazze si trasferiscono alle parallele. Maggie Nichols salirà per seconda, terza Gabby Douglas, ultima Carlotta Ferlito che dovrà difendersi prima di sferrare l’attacco alla trave.

18.58 Ellie Black conquista un ottimo 14.800 e balza al quinto posto. Questa la classifica dopo la prima rotazione: Gabby Douglas al comando con 15.100 punti, tallonata da Maggie Nichols (15.033). Sorprendente terza la brasiliana Lorrane Oliveira (14.866), seguita da vicino da Amy Tinkler (14.833) ed Ellie Black (14.800). Poi Mai Murakami e Tabea Alt (14.666 per entrambe), Carlotta Ferlito è ottava (14.100) davanti solo a Tisha Volleman (14.000).

18.55 Il body di Carlotta Ferlito è di lilla con decorazioni bianche sul fianco destro. Purtroppo l’italiana viene superata anche da Tabea Alt (14.666), alla sua prima gara da senior. Ora l’ultimo volteggio è di Ellie Black, tra le favorite per il podio.

18.52 Bordata quasi inattesa di Lorrane Dos Santos Oliveira. La brasiliana esegue un meraviglioso doppio avvitamento valutato in 14.866, avanti di 33 millesimi rispetto alla Tinkler.

18.50 Saltello indietro per Mai Murakami. La nipponica viene valutata in 14.666, può ritenersi soddisfatta: rimane a due decimi dalla Tinkler e attende la Black.

18.48 Gabby Douglas ottiene un prezioso 15.100, 67 millesimi avanti alla Nichols. La battaglia proseguirà alle parallele. Carlotta Ferlito, ferma a 14.100, attende di vedere cosa faranno Black e Murakami alla tavola. Non ci voleva proprio quel passo importante in atterraggio.

18.45 Nessun problema anche per il dty dello Scoiattolo Volante, in linea con quanto fatto dalla connazionale. Vediamo il responso dei giudici.

18.44 Ora è il turno di Gabby Douglas. La Campionessa Olimpica subito pronta per rispondere alla Nichols.

18.42 Maggie Nichols incanta subito con la sua performance al volteggio, stoppa perfettamente dopo una buona fase di volo e viene premiata con eccezionale 15.033. Che doppio avvitamento.

18.40 Tisha Vollemann stoppa perfettamente il suo volteggio, plasticamente eseguito. Semplice ma efficace, 14.000.

18.38 I giudici non lasciano scappare nulla all’azzurra: 14.100.

18.38 Avvitamento e mezzo per Carlotta Ferlito. Buona esecuzione ma purtroppo passo in avanti in fase d’atterraggio.

18.36 Amy Tinkler inizia alla grande: 14.833 al volteggio! Che bomba della britannica, in gran forma dopo il bronzo con la squadra ai Mondiali.

18.34 Intanto i body. Gabby Douglas è in viola, tempestato di brilantini e diamantini.

18.33 Intanto gli uomini hanno concluso le prime due rotazioni. Ora le donne inizieranno la propria gara al volteggio: Carlotta Ferlito sarà la seconda a saltare. Avvitamento e mezzo?

18.30 La Prudential Arena è gremita in ogni ordine di posto. La Polvere di Magnesio è sempre amatissima negli USA. E poi le gare iniziano con puntualità, i live dei punteggi funzionano, le pagelle sono accettate anche quando sono negative e tanto altro… Normale che i media accorrano…

18.27 L’Italia incrocia le dita per Carlotta Ferlito. L’azzurra ritorna oltreoceano dopo due anni e oggi punta decisamente in alto. Lo stato di forma sembra essere dei migliori per la siciliana, alla sua seconda gara stagionale. Riuscirà a replicare il bronzo di Erika Fasana ottenuto nel 2015? Non sarà facile, ma la missione è fattibile per Carlotta che dovrà sfidare Ellie Black, Mai Murakami, Amy Tinkler.

18.23 Gabby Douglas vuole il successo di tappa e parte superfavorita. La Campionessa Olimpica torna a disputare l’American Cup dopo quattro anni: nel 2012 ottenne il miglior punteggio ma era fuori gara, lasciando così il trofeo a Jordyn Wieber. La performance le portò bene perché qualche mese dopo avrebbe gioito a Londra mettendo al collo l’oro olimpico all-around. Oggi dovrà comunque stare attenta a Maggie Nichols, bronzo iridato al corpo libero ed eccellente generalista come ha dimostrato nelle competizioni nazionali.

18.20 Tutti pronti per tuffarvi nella meraviglia dell’American Cup? Alle 18.30 le donne entreranno in pedana, il momento clou del weekend è arrivato. Nel frattempo la Serie A ad Ancona si è conclusa con la vittoria della Brixia Brescia sul filo del rasoio.

 

17.35 La gara femminile inizierà alle 18.30, le ragazze partiranno al volteggio. In precedenza si svolgeranno le rotazioni maschili a corpo libero e cavallo con maniglie. Carlotta Ferlito salterà per seconda. Ci risentiamo tra circa 50 minuti, nel frattempo la gara di Serie A si avvia verso la conclusione.

17.30 L’American Cup sta per iniziare. Tutti gli atleti sono in campo gara, suona l’inno nazionale statunitense. Inquadrature su Gabby Douglas, Carlotta Ferlito emozionatissima. La Campionessa Olimpica e Maggie Nichols accennano l’inno con la mano sul cuore. La Prudential Arena della Grande Mela è gremita per la gara più prestigiosa del circuito!

 

Articoli correlati:

Sabato di fuoco: 5 marzo con Serie A ad Ancona e American Cup con Ferlito e Douglas. Tutto in DIRETTA su OASport

American Cup – Programma, orari, tv e diretta su OASport: show Douglas e Ferlito

American Cup – Tutto il regolamento: debutta la Coppa del Mondo per Nazioni! Come si vince?

American Cup – Tutte le ginnaste partecipanti a Newark: spiccano Douglas, Nichols e Ferlito

American Cup – Douglas superfavorita, Nichols ci prova, Ferlito per puntare in alto

American Cup – Douglas e la cabala: chi trionfa negli USA vince le Olimpiadi! 

American Cup – Carlotta Ferlito nella Grande Mela: US dream, si sogna in grande

American Cup – Sabato show: Douglas vuole il successo, la sfida di Maggie, Ferlito sogna il podio

American Cup – L’Italia e gli USA: Ferlito al bis dopo Ferrari, bronzo Fasana

American Cup – Tutte le ginnaste ai raggi X: Douglas favorita, Ferlito sogna, Nichols all’arrembaggio e…

American Cup – Quanto guadagnano le ginnaste? Montepremi da urlo a Newark, soldi anche per i coach

American Cup – FOTO: l’Italia rispetta il rito “scatto con Nastia”. Ferlito con Liukin dopo Ferrari/Fasana

American Cup – FOTO: Carlotta Ferlito in prova podio. Dopo l’attacco a Newark

Serie A – Programma, orari e tv della tappa di Ancona: diretta su OASport

Serie A – Azzurre sotto i riflettori ad Ancona: Ferrari/Fasana/Ferlito assenti, occhi su…

Serie A – Si riparte da Ancona: tutte le big, favorite, sorprese. Cosa aspettarci?

Lascia un commento

Top