Judo, cadetti: Alessandro Aramu è d’oro a Zagabria

Judo-Alessandro-Aramu.jpg

Nel ricchissimo fine settimana del judo, sono impegnati anche i cadetti con l’European Cup di Zagabria. La prima giornata del torneo croato ha regalato all’Italia tre medaglie, una di ogni colore.

Il risultato più importante è arrivato dalla categoria 55 kg, nella quale si è imposto il sedicenne Alessandro Aramu, alla sua seconda medaglia d’oro internazionale dopo quella vinta in casa a Follonica. L’azzurrino aveva iniziato con qualche difficoltà contro l’ungherese David Naji, battuto solamente grazie alle penalità, ma dal secondo incontro ha saputo innestare una marcia superiore, realizzando quattro ippon per sconfiggere nell’ordine il rumeno Mihai Vrabie, l’ucraino Zakhar Dmytriyev, il bulgaro Georgi Gramatikov e, in finale, l’altro bulgaro Dobromir Kalisterski, peraltro in soli 45 secondi.

Nella categoria 66 kg, Alessandro Magnani ha messo a segno cinque ippon per arrivare in finale, ma ha poi dovuto accontentarsi dell’argento, battuto sempre per ippon dall’israeliano Amit Bobovich. Il novero delle medaglie azzurre è completato dal bronzo di Luca Carlino nella categoria 60 kg, dove si è imposto l’ungherese Bence Pongracz. Da segnalare anche il quinto posto di Antonio Corsale (50 kg) ed il settimo di Chiara Palanca (48 kg).

RISULTATI

MASCHILI

-50 kg
1. RIOPEDRE FERNANDEZ, Jose (ESP)
2. FECZKO, Csanad (HUN)
3. DE CUYPER, Nathan (BEL)
3. PREVOLSEK, Vinko (SLO)
5. CORSALE, Antonio (ITA)
5. PASICHNYK, Artur (UKR)
7. BELKAHLA, Ahmed Yacoub (FRA)
7. MACHEFER, Ugo (FRA)

-55 kg
1. ARAMU, Alessandro (ITA)
2. KALISTERSKI, Dobromir (BUL)
3. MILIC, Nemanja (SRB)
3. ORBAN, Lehel (ROU)
5. DEBRUYCKER, Julien (BEL)
5. GRAMATIKOV, Georgi (BUL)
7. DMYTRIYEV, Zakhar (UKR)
7. HRISTOV, Mark (BUL)

-60 kg
1. PONGRACZ, Bence (HUN)
2. TANASE, Marian (ROU)
3. CARLINO, Luca (ITA)
3. GORDEEV, Stiven (ISR)
5. GOMES, Benjamin (FRA)
5. SULEYMANOV, Shamil (AUT)
7. KLACAR, Robert (CRO)
7. OCSAI, Sandor (HUN)

-66 kg
1. BOBOVICH, Amit (ISR)
2. MAGNANI, Alessandro (ITA)
3. BENGUESMI, Kemcy (FRA)
3. GILLET, Hugo (FRA)
5. GOVEDARICA, Djordje (BIH)
5. OLIN, Valtteri (FIN)
7. HEINONEN, Eetu (FIN)
7. SCHNEIDER, Sam (ISR)

FEMMINILI

-40 kg
1. QUILGHINI, Charlene (FRA)
2. NIKOLIC, Ivana (MNE)
3. KARDOS, Timea (HUN)
3. VERSTRAETEN, Jente (BEL)
5. VARGA, Brigitta (HUN)
5. WHITAKER, Jamie Leigh (GBR)
7. CALFA, Melania (ROU)
7. LUNOVA, Alina (UKR)

-44 kg
1. PETIT, Lois (BEL)
2. GAUBERT, Justine (FRA)
3. BECERRO, Leslie (FRA)
3. WIESENHOFER, Sarah (AUT)
5. ABRAHAM, Titanilla (HUN)
5. PLATTEN, Amy (GBR)
7. GAVRILITA, Maria (ROU)
7. PEREKHREST, Anastasiia (UKR)

-48 kg
1. BILODID, Daria (UKR)
2. BOUKLI, Shirine (FRA)
3. BALLHAUS, Mascha (GER)
3. STOJADINOV, Andrea (SRB)
5. ANDRICH, Marisa (AUT)
5. KOPASZ, Fanni (HUN)
7. PALANCA, Chiara (ITA)
7. PERINOTTO, Gina Lisa (BEL)

-52 kg
1. PRIMO, Gefen (ISR)
2. SEFERI, Blerina (GER)
3. LEBRUN, Lalou (FRA)
3. MARKLOFF, Lea (GER)
5. BALLHAUS, Seija (GER)
5. KROPSKA, Natalia (POL)
7. IVKOVIC, Marija (SRB)
7. PETROVIC, Nadezda (SRB)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top