GP Larciano 2016: Clarke, fuga e vittoria! Fedi secondo, poi Visconti

Simon-Clarke-Cannondale-Pro.jpg

Vittoria per l’australiano Simon Clarke (Cannondale Pro Cycling) nella 39esima edizione del GP Industria e Artigianato di Larciano con un attacco nel finale gestito nel migliore dei modi dalla squadra.

La corsa è stata animata da una lunga fuga di Michael Schwarzmann (Bora – Argon18), Pirmin Lang (IAM Cycling), Jasha Sutterlin (Movistar) e Ramunas Navardauskas (Cannondale). Proprio Navardauskas, il più forte tra questi uomini, è stato l’ultimo a cedere al ritorno del gruppo, fungendo da punto d’appoggio perfetto al compagno di squadra Simon Clarke che ha attaccato nel finale.

L’australiano, che fino alla scorsa stagione correva con l’Orica-GreenEDGE, ha fatto letteralmente il vuoto arrivando a guadagnare anche 40” sul resto del plotone e scollinando sul San Baronto con un margine di 30”. La reazione del gruppo è stata tardiva e ha provato a ricucire Andrea Fedi (Southeast Venezuela), tra gli uomini più in forma in questo inizio di stagione come dimostrato anche dal successo al Laigueglia, ma impossibilitato a raggiungere Clarke e secondo sul traguardo.

Alle sue spalle Giovanni Visconti (Movistar) e Rigoberto Uran, che ha incrementato la festa Cannondale con due nuovi arrivati in squadra a giocarsi le prime posizioni del Larciano. A seguire il gruppo con Francesco Gavazzi (Androni Sidermec) a precedere Navardauskas, piazzato nonostante la lunga fuga.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Cannondale Pro

Lascia un commento

Top