Ginnastica, Serie A2 – Trionfo bis di Bollate ad Ancona, Grisetti e Maggio brillano

12746495_1676716882567062_1413674864_n.jpg

Il Centro Sport Bollate ha vinto la seconda tappa della Serie A2 2016 di ginnastica artistica femminile. Al PalaRossini di Ancona il sodalizio lombardo si è imposto con 127.750 punti, realizzando così la doppietta dopo il successo ottenuto a Rimini e facendo un passo importante verso la promozione della massima serie.

A fare la differenza è stata ancora una volta Giada Grisetti, fresca del cambio di nazionalità ufficializzato in settimana dalla Federazione Internazionale (ora è italiana a tutti gli effetti). La ragazza classe 2000 ha brillato tra trave (14.050), volteggio (13.900) e parallele asimmetriche (13.650), completando la propria fatica con il 12.500 al corpo libero. Accanto all’ex elvetica festeggiando Emma Grisetti, Caterina Anna Cereghetti, Deborah Arroyo.

Secondo posto per la Corpo Libero Gymnastics Team di Padova (126.200). La squadra veneta ha compiuto un importante salto in avanti rispetto all’ottavo posto dell’esordio. Sara Ricciardi (14.150 al volteggio, 12.700 sugli staggi, 11.000 alla trave, 11.450 al quadrato), Elisa Michelon, Elena Rivaroli, Lisa Nascimben e Martina Breda battono di un soffio la Ginnastica Civitavecchia (125.950) di Giulia Bencini.

Classifica cortissima con cinque squadre raccolte in 1,15 punti. Quarto posto infatti per la Juventus Nova Melzo (125.350) di Clara Colombo e Iosra Abdelaziz (11.400 alle parallele), quinta la Robur et Virtus Villasanta (125.200) di Martina Maggio (da annotare il 14.450 al volteggio e il 13.900 al corpo libero, entrambi migliori punteggi assoluti di giornata), sesta la Ginnastica Romana (125.050), settima la Gal Ghislanzoni Lecco (124.050), ottava la Ginnastica Sampietrina Seveso che scivola rispetto al secondo posto di Rimini (123.500), nona la Biancoverde Imola (121.550), decima la Reale Torino (119.650), undicesima la Ardor Coop Padova (119.150), dodicesima la Polisportiva Celle (117.750).

Anche al maschile arriva il bis della Spes Mestre (126.950) che si avvicina così al salto di categoria. Seconda la Palestra Ginnastica Ferrara (196.300), terza La Costanza Massucchi Mortara (196.250).

 

Lascia un commento

Top