Ginnastica, Coppa del Mondo – A Doha rientra Catalina Ponor! Giulia Steingruber al via, tappa per le Olimpiadi

catalina-ponor.jpg

Catalina Ponor è pronta per il rientro in campo internazionale dopo tre anni dal ritiro annunciato alle Olimpiadi di Londra 2012. La stella rumena, vincitrice di tre ori ad Atene 2004 (squadra, corpo libero e trave) e di due medaglie anche nella rassegna a cinque cerchi di quattro anni fa (argento al quadrato e bronzo con la squadra), gareggerà alla seconda tappa della World Challenge Cup (la Coppa del Mondo riservata alle singole specialità) in programma a Doha (Qatar) dal 24 al 26 marzo.

Dopo l’infortunio di Larisa Iordache, le speranze della Romania di qualificarsi alle Olimpiadi sono aggrappate alla 28enne che tra un mese al Test Event sarà assolutamente protagonista insieme a Diana Bulimar, anch’ella presente a Doha.

La Ponor dovrebbe avere nelle gambe solo due attrezzi, la missione Rio è più difficile che mai: la Nazionale di Octavian Bellu è in grande difficoltà, ha dei buchi importanti e non sarà semplice staccare il pass per i Giochi Olimpici.

 

L’altra stella presente in Qatar sarà Giulia Steingruber, Campionessa d’Europa nel concorso generale individuale pronta per la terza gara stagionale dopo aver aperto l’anno a Linz e dopo il Team Challenge di Stoccarda dello scorso weekend. La svizzera sta provando a rientrare in piena forma dopo l’infortunio dei Mondiali: la sua squadra ha poche speranze di qualificarsi alle Olimpiadi, ma a livello individuale lei non avrà grossi problemi a staccare il pass.

 

Al maschile parterre di lusso dove spiccano soprattutto Manrique Larduet, vicecampione mondiale nel concorso generale, Eleftherios Petrounias, Campione del Mondo agli anelli, e Diego Hypolito, vicecampione mondiale al corpo libero e già due volte medaglia d’oro iridata. Da annotare anche i nomi di Zou Kai, Nicolas Cordoba, Vahagn Davtyan, Harutyum Merdinyan, Oleg Stepko.

Previsti i soliti turni di qualificazione sui vari attrezzi, i migliori otto classificati disputeranno le Finali per le medaglie.

 

Lascia un commento

Top