Volley, Champions League – L’Italia vuole la Final Four! Civitanova e Trento vicine al sogno, Piacenza per la rimonta

Trento-Champions-League-volley-3.jpg

La Champions League di volley arriva in una delle sue fasi più cruciali. Inizia la settimana che delineerà il quadro della partecipanti alle Final Four maschili e femminili. A Cracovia (16-17 aprile, organizzazione dell’Asseco Resovia) e a Montichiari (9-10 aprile, organizzazione della Pomì Casalmaggiore) si assegneranno i trofei.

 

L’Italia è in corsa su entrambi i fronti, sognando di portare agli atti conclusivi tutte le squadre. Da stasera a giovedì sono in programma i match di ritorno dei quarti di finale.

Trento è reduce dall’impresa dell’incontro d’andata quando ha surclassato il fortissimo Belogorie Belgorod con un netto 3-0. Un risultato roboante per gli uomini di Stoytchev, capaci di asfaltare Muserskiy e compagni. I Campioni d’Italia, pur privi di Lanza e Djuric e senza poter schierare Kaziyski, hanno demolito i russi ma ora la lunghissima trasferta rischia di invertire le carte in regola.

I dolomiti giocheranno martedì 22 marzo (ore 17.00 italiane). Sarà una battaglia campale per poter tornare tra le magnifiche quattro d’Europa dopo quattro anni d’assenza. Il campo del Belogorie è difficile da espugnare (ci è riuscito solo il Tours negli ottavi di finale, ma a risultato già acquisito per la squadra seconda nel campionato locale) ma a Trento basterà anche trascinare la sfida al tie-break oppure conquistare il golden set di spareggio per volare ai quarti di finale.

Gli uomini di Stoytchev hanno battuto Molfetta nella gara3 dei playoff scudetto e il 2-1 nella serie dovrebbe averli ulteriormente galvanizzati. Saranno fondamentali Gabriele Nelli (6 aces all’andata) e Simone Giannelli, la giovane diagonale che fa sognare. Vedremo se Lanza riuscirà a recuperare, i centrali Van De Voorde e Solè avranno un ruolo fondamentale contro Tetyukhin e compagni.

 

Trasferta anche per Civitanova, impegnata mercoledì 23 marzo (ore 16.30 italiane) nella caldissima Ankara. Un viaggio di passione in una città che non sta vivendo bei momenti e in cui la situazione è davvero molto complicata.

La Lube sfida l’Halkbank, squadra allenata da coach Bernardi e che nel turno precedente ha eliminato Modena. I cucinieri, però, si sono imposti per 3-2 all’Eurosuole Forum, un piccolo vantaggio da cui partire ma tutt’altro che rassicurante: servirà vincere con qualsiasi risultato oppure perdere al tie-break e conquistare il golden set di spareggio per tornare a disputare la Final Four che manca addirittura dal 2009 (semifinale persa con Trento, poi vincitrice della Champions League).

Civitanova ha vinto 3-0 i quarti di playoff contro Latina e ora sogna un nuovo colpaccio. Gli uomini di Chicco Blengini hanno tutte le possibilità per sconfiggere i turchi ma dovranno prestare molta attenzione a una formazione davvero superlativa: Travica in cabina di regia, Sokolov, Kooy, Le Roux.

Si ripartirà con la grinta di Juantorena, Priddy ha ribaltato la partita d’andata quando è entrato sullo 0-2 e vedremo se partirà titolare, Christenson-Miljkovic la diagonale, ai centrali serbi l’obbligo di fermare l’avanzata turca.

Nell’altro quarto di finale si affronteranno PGE Skra Belchatow e Zenit Kazan. I polacchi hanno vinto al tie-break in trasferta e ora i Campioni d’Europa sono chiamati alla rimonta.

Per Piacenza sembra invece impossibile la missione nel ritorno dei quarti di finale della Champions League di volley femminile. Le emiliane sono crollate per 3-0 sul campo della Dinamo Kazan e mercoledì 23 marzo (ore 20.30) sono chiamate a una rimonta che avrebbe dell’incredibile.

La Nordmeccanica, dopo aver perso la Finale della Coppa Italia, deve ribaltare il risultato vincendo nettamente al PalaBanca e poi deve imporsi anche al golden set per raggiungere Casalmaggiore alle Final Four e ingaggiare uno storico derby in semifinale.

Il compito di Meijners e compagne sembra arduo da compiere contro lo squadrone di Del Core e Kosheleva, seconde nel campionato russo. Alla prima storica partecipazione ai quarti di finale Piacenza vuole lottare fino in fondo!

Casalmaggiore, oltre ad attendere il risultato della sfida tra Piacenza e Kazan, aspetta anche i responsi di Volero Zurigo vs VakifBank Istanbul (2-3 all’andata) e di Dinamo Mosca vs Fenerbahce Istanbul (1-3 all’andata) per conoscere le altre semifinaliste.

Lascia un commento

Top