F1, Mondiale 2016: la Ferrari ci crede. Sarà sfida titanica con la Mercedes

Vettel-2016-Barcelona-25-Foto-Cattagni.jpg

Non potevamo che iniziare da questo video per introdurre l’argomento principe di questo Mondiale di F1 2016, ovvero: Mercedes contro Ferrari. Un duello tanto atteso quanto annunciato tra i due team che già nel corso dei test si sono studiati e sfidati. Da un lato la W07 Hybrid ha macinato chilometri su chilometri, ben 6000, senza curarsi più di tanto della prestazione pura ma lavorando per l’affinamento dell’affidabilità. L’unico problema alla trasmissione patito da Lewis Hamilton, in chiusura della otto giorno di prove sul circuito del Montmelo (Spagna) parla chiaro sulla bontà del progetto tedesco. Dall’altro la Ferrari ha coperto metà del chilometraggio delle frecce d’argento ma si è distinta ottenendo le miglior prestazioni del lotto con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, provando tante soluzioni e le diverse tipologie di pneumatici messe a disposizione dalla Pirelli. Un set-up non semplice per un progetto rivoluzionario. La SF16-H, infatti, è fortemente discontinua rispetto al modello precedente e le aree di intervento da parte dei tecnici di Maranello sono state ben cinque. Complicato poter verificare in breve tempo tante novità. Tuttavia, palpabile è la sensazione che la Rossa abbia compiuto un grosso passo in avanti sia per quanto mostrato in configurazione da qualifica che sulla durata. “Credo che questi test siano stati positivi anche se non possiamo sapere se questa macchina sarà vincente. Tuttavia le sensazioni sono buone al pari del programma che abbiamo portato a termine. Nonostante il problema di oggi, le Mercedes restano molto forti e quindi non credo che il guasto avuto oggi sia significativo” – ha dichiarato Vettel al termine dei test . Credo che con questa macchina abbiamo le potenzialità per poter lottare con le Mercedes ma per esserne certi dobbiamo aspettare altre due settimane” – ha aggiunto il tedesco.

Propositi bellicosi quelli del Cavallino Rampante, che sono rafforzati anche dalle considerazioni dei rivali a pochi giorni dall’inizio del campionato (20 marzo GP Australia). Come riportato su autosport.com, sia Hamilton che Nico Rosberg, pur convinti della forza del proprio pacchetto, hanno espresso grande ammirazione e rispetto per la Ferrari, descrivendola come un’avversaria temibile e molto più vicina rispetto all’anno scorso: Ritengo onestamente che ci sarà una dura battaglia con la Rossa. La Ferrari ha giocato bene le proprie chances con questo nuovo progetto e ho percepito questo nei giorni di prove” – ha ammesso il tre volte campione del mondo – “Non si può ancora dire con certezza, tuttavia sono molto confidente sulle potenzialità della nostra macchina che ha fatto tanti giri senza avere problemi – ha aggiunto Hamilton – Loro però, credo, hanno compiuto un miglioramento sensibile rispetto a 12 mesi fa, In particolare hanno fatto dei tempi incredibili nella simulazione da gara e penso che per Melbourne porteranno degli aggiornamenti, rendendoli ancora più competitivi. Pertanto ci sarà una dura lotta e non vedo loro che ciò accada” – ha chiosato il britannico.  Gli fa eco anche Rosberg il quale ha affermato: “Abbiamo fatto un ottimo lavoro nel corso dei test ma non possiamo sapere chi è realmente davanti, non conoscendo il reale quantitativo di benzina. Possiamo stimare, tuttavia, che noi e la Ferrari siamo molto vicini e dovremo fare molta attenzione”. 

Possiamo dirlo dunque: la sfida è lanciata e la Scuderia di Maranello, ai nastri di partenza, sembra avere tutte le carte in regola per giocarsela fino in fondo. Sulla pista dell’Albert Park avrà luogo il primo round di un confronto che si preannuncia appassionante e senza esclusione di colpi, con la Rossa che crede fortemente nelle proprie possibilità. L’obiettivo annunciato dal Presidente Sergio Marchionne è chiaro: “Puntiamo a vincere il Mondiale”. Un altro secondo posto sarebbe interpretato come un fallimento. Un 2016, dunque, da “all-in” per i colori del Cavallino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top