F1, GP Australia 2016, Vettel: “Possiamo lottare e volevamo di più oggi”; Raikkonen: “Ritiro episodio sfortunato, sapevamo di essere forti in gara”

Vettel-2016-Barcelona-88-Foto-Cattagni.jpg

Un altro terzo posto quello che coglie la Ferrari in Australia grazie a Sebastian Vettel e il pilota tedesco, dopo aver assaporato il gusto della vittoria fino alla famigerata bandiera rossa, si è mostrato un po’ amareggiato ma confidente per il futuro: “Naturalmente l’anno scorso si era arrivati sulla scia di una stagione negativa. Quest’anno volevamo più. Credo che la cosa più bella sia stato come abbiamo iniziato e gestito il ritmo prima della bandiera rossa. Importante che Estebian e Fernando stiano bene e  la decisione era quella giusta – specifica Seb sull’incidente terrificante che vi è stato in corsa –  Credo che l’andamento in gara dimostri che possiamo lottare anche se dobbiamo lavorare vista la prestazione di ieri”. 

Di poche parole come sempre Kimi Raikkonen che motiva il suo ritiro :“Non credo che fosse il motore. C’era qualcos’altro che si è rotto, è stato un episodio sfortunato. Credo che al di là di quello che è successo ieri, sapevamo che in gara saremmo stati più forti. Chiaramente c’è ancora molto da fare. La prima parte della gara è stata incoraggiante.

Fiducioso per il futuro Maurizio Arrivabene: “Siamo partiti bene, avevamo 12 secondi di vantaggio, peccato. Abbiamo fatto una strategia più aggressiva, con il senno di poi avremmo potuto cambiare. Ci siamo però!”

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

 

Lascia un commento

Top