F1, GP Australia 2016, Lewis Hamilton: “Assetto perfetto, non posso chiedere di meglio al mio team”

Hamilton-2016-Barcelona-11-Foto-Cattagni.jpg

Riparte alla grande la Mercedes, griffando subito la prima fila nel GP d’Australia, tappa d’apertura del Mondiale 2016 di Formula 1. Pole per il britannico Lewis Hamilton, che ai microfoni della stampa non nasconde l’euforia: “Sono contentissimo. Il mio team ha fatto un lavoro straordinario, da togliersi il cappello. Per questo motivo mi sento ancor più fiducioso, ispirato e motivato. Assetto perfetto, tutto è andato alla perfezione, non potevo chiedere di meglio. Devo dire infine che le Ferrari sono migliorate ed il distacco non è così ampio”.

Nico Rosberg contento a metà. Il tedesco sperava di poter cogliere la pole, ma in gara farà di tutto per superare il compagno di squadra: “Ho fatto un buon ultimo giro in Q3, ma Lewis ha fatto un ottimo lavoro, migliore del mio. Sembriamo più veloci delle altre squadre anche qui, dobbiamo confermare queste indicazioni domani in gara. Non sono contento del secondo posto, ma ho buone possibilità”.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top