Equitazione, salto ostacoli: trionfo di Gaudiano in Olanda, Moneta vince in Spagna

Equitazione-Emanuele-Gaudiano-Equnews-FB.jpg

Reduce dalla conquista della qualificazione olimpica, Emanuele Gaudiano si è recato al CSI cinque stelle di ‘s-Hertogenbosch, in Olanda, dove ha conquistato la vittoria in una prova a difficoltà progressive. In sella a Carlotta 232, l’azzurro ha concluso la gara con 65 ed un crono di 42″92, battendo così il tedesco Hans-Dieter Dreher su Theodore Manciais (44″51) e lo svizzero Pius Schwizer su Balou Rubin R (44″98).

Il Grand Prix del concorso pentastellato è andato invece a Marcus Ehning: il teutonico, in sella a Cornado NRW, ha domato la prova con barrage ed ostacoli posti ad 1.60 metri, facendo segnare un tempo finale di 41″82 al termine di un doppio percorso netto. Il connazionale Dreher, questa volta in versione Cool And Easy, si è dovuto accontentare nuovamente della seconda posizione (42″25), mentre l’olandese Willem Greve ha chiuso terzo su Carambole N.O.P. (42″29).

Vittoria azzurra anche al CSI tre stelle di Vejer de la Frontera, in Spagna, dove Luca Maria Moneta ha vinto il Piccolo Gran Premo su Neptune Brecourt. In 32″40, l’azzurro ha realizzato due percorsi netti che gli hanno permesso di superare in classifica il britannico Matthew Sampson su Cecilia (33″23) e l’irlandese Richard Howley su Calmond (33″68).

Infine, in occasione del Gran Prix del CSI due stelle di Gorla Minore, due binomi italiani hanno conquistato il podio: Filippo Moyersoen ha chiuso secondo su Loro Piana Canada (35″54), mentre Emanuele Massimiliano Bianchi si è classificato terzo con Dingo de Amiranda (35″78). La vittoria è andata all’austriaco Max Kühner su Electric Touch (33″96).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Equnews (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top