Diario di bordo – Mirco Scarantino: “Manca un mese al giorno che vale le Olimpiadi”

Scarantino-Sollevamento-Pesi-Federpesistica3.jpg

Oggi è il 10 Marzo, Un mese esatto dal grande giorno in cui si deciderà dopo quattro anni di lavoro se riusciremo a portare insieme ai miei compagni questa qualificazione che un po’ tutti aspettano. Stiamo lavorando sodo, veniamo da quattro settimane di stress totale con grandi carichi di volume. Siamo soddisfatti di tutto questo lavoro.

Dalla prossima settimana inizieremo a lavorare con l’intensità più alta e rifinire al meglio la tecnica. Il 10 aprile si avvicina, ormai è alle porte, sarà il giorno dove aprirà le danze Genny Pagliaro e subito dopo io. Quindi una giornata davvero importante che ci farà stare sulle spine, ma noi siamo pronti ad affrontare questa gara con la massima tranquillità.

Le uscite sono diminuite, il tempo libero ormai lo passo in camera magari a leggere un libro, oppure a pensare di recuperare con le terapie-massaggio per essere sempre al top.

Voglio augurare ai miei compagni e tutta la Nazionale italiana un grosso in bocca al lupo per questi Europei. Tutti insieme per un obiettivo #gotorio2016

Mirco Scarantino

NB: il diario è stato realizzato il giorno 10 marzo, cioè ieri.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top