Curling, Mondiali femminili 2016: Italia battuta 8-7 dalla Finlandia

Curling-Finlnadia-femminile-WCF.png

L’Italia ha affrontato la sua terza partita in occasione dei Campionati Mondiali di curling femminile 2016, ospitati per la seconda volta dalla cittadina canadese di Swift Current, nel Saskatchewan. La squadra azzurra della skip Federica Apollonio, reduce da due sconfitte nette contro Russia e Giappone, ha sfidato questa volta la Finlandia di Oona Kauste, medagliata degli ultimi Europei. Nonostante un match ben più equilibrato rispetto a quelli della prima giornata, la formazione ampezzana si è dovuta alla fine arrendere per 7-6: sul risultato finale pesa il 7-1 di parziale messo a segno dalla finlandesi nei primi quattro end, mentre sul finire della partita l’Italia ha saputo rimontare, mancando di poco l’impresa.

Nella giornata di domani, l’Italia troverà sul proprio cammino gli Stati Uniti di Erika Brown, ultimi in classifica insieme alle azzurre, e la Scozia di Eve Muirhead, skip che vanta già un titolo iridato in bacheca. Intanto, al comando a punteggio pieno troviamo al momento il Giappone di Satsuki Fujisawa, vincitrice del titolo ai Campionati dell’Asia e del Pacifico, ed il Canada padrone di casa guidato da Chelsea Carey.

RISULTATI

DRAW 3
Danimarca-Stati Uniti 8-7
Canada-Svizzera 7-4

DRAW 4
Svezia-Germania 6-9
Finlandia-Italia 8-7
Giappone-Russia 6-1
Scozia-Corea del Sud 8-6

DRAW 5
Svizzera-Danimarca 7-6
Germania-Scozia 3-10
Corea del Sud-Svezia 8-6
Stati Uniti-Canada 2-10

Classifica: Canada, Giappone (3-0), Scozia, Russia, Svizzera, Germania (2-1), Corea del Sud, Danimarca, Finlandia, Svezia (1-2), Italia, Stati Uniti (0-3)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top