Curling, Mondiali femminili 2016: il Giappone raggiunge la Svizzera in finale

Curling-Giappone-Svizzera-WCF.jpg

Siamo oramai giunti alle fasi decisive dei Campionati Mondiali di curling femminile 2016, in corso di svolgimento presso la cittadina svizzera di Swift Current, nel Saskatchewan.

Il Giappone di Satsuki Fujisawa ha ottenuto il pass per la finale sconfiggendo per 7-5 la Russia di Anna Sidorova, formazione detentrice del titolo europeo. Le nipponiche si sono imposte grazie ai due punti messi a segno nell’ultima mano. Per la formazione nipponica si tratta già di un risultato storico, visto che non aveva mai disputato una finale iridata né al maschile né al femminile. L’obiettivo del Giappone sarà ora quello di imitare la Cina, che nel 2009 divenne la prima ed unica squadra asiatica a vincere un Mondiale, proprio tra le donne. Per vincere l’oro, dovranno però sconfiggere una Svizzera che, guidata dalla skip Binia Feltscher, andrà alla ricerca del terzo titolo mondiale consecutivo, il quarto nelle ultime cinque edizioni della rassegna.

In precedenza, nel page di play-off tra la terza e la quarta classificata del round robin, le russe si erano imposte sulle padrone di casa del Canada, condotte della skip Chelsea Carey. La partita si era conclusa al nono end con il punteggio di 7-4 per le campionesse europee. Ora le due squadre si ritroveranno nel match per la medaglia di bronzo, risultato che proprio la Russia ha centrato nelle ultime due edizioni.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top