Ciclismo, quarta tappa Tirreno-Adriatico 2016: arrivo a Foligno per finisseur

702ac375-420e-4d21-ab58-3d9aff3eb5c01.jpg

La quarta tappa della Tirreno-Adriatico 2016 prevede 216 chilometri da Montalto di Castro a Foligno. Una frazione lunga per il periodo (ma nell’avvicinamento alla Milano-Sanremo nulla va lasciato al caso) e soprattutto insidiosa per i quattro gran premi della montagna – tutti nella seconda parte di gara: Valico della Somma, Montefalco,Trevi e ancora il Montefalco, la seconda volta a 15 km dalla conclusione – che potrebbero scremare il gruppo e favorire un attacco da finisseur.

L’arrivo umbro, posto in via Nazauro Sauro, ricorda infatti molto da vicino quello di giovedì a Pomarance, domato dal ceco dell’Etixx-Quick Step Zdenek Stybar che è ancora il leader della classifica generale. Oltre a Stybar, occhi puntati sul campione del mondo Peter Sagan (Tinkoff), Edvald Boasson Hagen (Dimension Data), Fabian Cancellara (Trek-Segafredo), Greg Van Avermaet (BMC) e l’ex iridato Michal Kwiatkowski (Team Sky). L’Italia punta su Diego Ulissi (Lampre-Merida) e sulla buona gamba che Vincenzo Nibali (Astana) ha mostrato proprio due giorni fa.

Non è da escludere, tuttavia, che possa andare in porto la fuga da lontano. Soprattutto i big, infatti, sembrano aspettare l’ascesa di domenica al Monte San Vicino per decidere le sorti della corsa. E questa potrebbe essere una giornata intermedia.

 

 

 

Quarta tappa Tirreno 2016

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Rcs

Tag

Lascia un commento

Top