Ciclismo, Giro di Catalogna 2016: bis di uno strepitoso Bouhanni nella seconda tappa. 7° Gasparotto

NacerBouhanni_sportinglife.jpg

Ancora lui! Nacer Bouhanni si aggiudica la seconda tappa del Giro di Catalogna 2016. 178 i km da Matarò ad Olot, per una frazione che presentava il primo GPM di prima categoria della kermesse catalana, l’Alt de Els Angels, piazzato però lontano dall’arrivo. Terreno di caccia che lo sprinter francese della Cofidis ha azzannato, come di consueto, senza lasciare scampo ai suoi avversari nella volata conclusiva.

Secondo posto per Gianni Mersmann (BEL, Etixx-Quick Step), che chiude dinanzi al connazionale Philippe GIlbert (BMC Racing Team). Dopo il quarto posto della tappa d’apertura, il nostro Enrico Gasparotto (Wanty-Group Gobert) non va oltre la settima posizione.

Consueta fuga di giornata che vede protagonisti il francese Maxime Bouet (Etixx-Quick Step), i belgi Thomas De Gendt (Lotto Soudal) e Boris Dron (Wanty-Group Goubert), ed infine il polacco Kamil Gradek (VERVA ActivaJet), Partiti al km 10, si sono divisi soltanto ad una trentina di km dal traguardo, quando De Gendt ha preferito lasciare la compagnia e tentare un difficile assolo, prima di essere ripreso dal gruppo a 14 km da Olot.

In classifica generale guida ovviamente Bouhanni, davanti al britannico Ben Swift (Team Sky) ed a De Gendt, che quest’oggi ha fatto incetta di abbuoni negli sprint intermedi.

Foto: Sportinglife.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top