Calcio femminile, Serie A: Brescia-Mozzanica posticipo di lusso in diretta tv. Verona e Fiorentina per ritrovare i 3 punti

12794467_1276964178984199_7045793435751859751_n.jpg

Dopo la lunga pausa per gli impegni dedicati alla Nazionale di calcio femminile di Antonio Cabrini, giunta terza nella Cyrpus Cup, torna il campionato di Serie A per la quindicesima giornata, la quarta di ritorno, e c’è subito da rimanere senza fiato. Il weekend calcistico in rosa prevede, infatti, lo scontro al vertice tra le due leader del torneo Brescia e Mozzanica in una sfida molto attesa e sentita. Per consentire alle giocatrici impegnate nella tourneé con la maglia azzurra di recuperare dagli sforzi profusi, si è deciso di posticipare l’incontro, inizialmente programmato sabato, a domenica allo Stadio Club Azzurri alle ore 15 con copertura televisiva a cura esclusivamente del canale televisivo Sport 1 (ch 61 del digitale terrestre). Un confronto, come detto, estremamente importante per decidere a chi spetti la vetta della classifica, tra due compagini con caratteristiche precise. Le bergamasche, attualmente, vantano la miglior difesa della Serie A con solo 12 goal subiti, a dimostrazione del grande equilibrio raggiunto dalla squadra di Nazzarena Grilli, che può contare anche su una potenza di fuoco di primo ordine: 50 realizzazioni e terzo reparto offensivo in graduatoria. Di sicuro, la punta di diamante dell’attacco non può che essere Valentina Giacinti, in testa alla classifica delle marcatrici con 26 segnature e sempre più un riferimento sia in fase realizzativa che di rifinitura per le compagne. Una sfida che, pertanto, si preannuncia appassionante anche andando a vedere le statistiche delle leonesse. Con 55 goal fatti (secondo miglior attacco) e 16 subiti (seconda miglior difesa) le rondinelle possono fregiarsi di un percorso decisamente positivo, specie dopo la vittoria in trasferta, dell’ultimo turno, sul campo della Fiorentina. Un incontro che ha messo in luce, oltre che le qualità tecniche, anche la grande mentalità vincente che ha portato il Brescia ad andare molto lontano in Europa come i quarti di finale conquistati nella competizione continentale dimostrano ( match contro il Wolfsburg alle ore 18 del 23 marzo). Sarà un derby lombardo deciso anche dalle condizioni fisiche delle giocatrici di ritorno, come accennato precedentemente, dalle partite disputate con le varie nazionali. In questo senso sia mister Milena Bertolini che la Grilli dovranno essere abili nel valutare le condizioni delle calciatrici scegliendo la formazione più adatta per una partita così delicata.

Reduci invece da due pesanti sconfitte con Brescia e Tavagnacco, la Fiorentina e l’Agsm Verona cercano riscatto in questo quindicesimo turno per conquistare 3 punti fondamentali per la lotta “Scudetto”. Le viola saranno impegnate sull’insidioso rettangolo verde di Bari dove già la squadra di Bertolini fu fermata sul punteggio di 2-2 qualche settimana fa. Anche se ultime in classifica, a quota 7 punti, le pugliesi non sono da sottovalutare e sarà importante per le gigliate avere un approccio completamente diverso rispetto all’ultima apparizione del 20 febbraio. Obiettivo vittoria anche per il Verona, soprattutto dopo il pesantissimo ko interno con il Tavagnacco. Le scaligere scenderanno nuovamente in campo al Raimondo Vianello di Roma con la Res, dopo la vittoria in Coppa Italia proprio contro le giallorosse (4-0 il 27 febbraio). Mister Longega non potrà schierare il difensore Lara Laterza squalificata e difficilmente potrà recuperare Melania Gabbiadini che ha accusato un problema muscolare nel corso della Cyprus Cup con la Nazionale. Il capitano gialloblu, infatti, assieme a Federica Di Criscio e Marta Carissimi è rientrata da Cipro giovedì sera. Un incontro complicato, oltre che per le assenze citate, per la grande fame di punti delle capitoline che occupano la settima posizione con 12 punti, appena una lunghezza sopra la zona retrocessione.

Per quanto concerne Tavagnacco, le friulane sono in cerca della continuità di rendimento dopo la splendida vittoria sul campo del Verona. Sara Di Filippo farà di tutto per tenere sulla corda le proprie ragazze che se la vedranno con Sudtirol, in un match non certo impossibile ma da prendere con le molle visto che le tirolesi sono apparse in crescita, come testimonia l’ottavo posto ad un solo punto dalla Res Roma. A chiosa, il resto del programma prevede il derby romagnolo tra S.Zaccaria e Riviera Di Romagna e la sfida tutta in chiave salvezza tra il Vittorio Veneto e il San Bernardo Luserna.

SABATO, 12.03.2016 – 15. GIORNATA
15:00 h RES ROMA AGSM VERONA _ – _
15:00 h BARI 1908 PINK FIORENTINA _ – _
15:00 h RIVIERA DI R. S.ZACCARIA _ – _
15:00 h VITTORIO VENETO S.BERNARDO LU. _ – _
15:00 h TAVAGNACCO SUDTIROL _ – _
DOMENICA, 13.03.2016 – 15. GIORNATA
15:00 h BRESCIA MOZZANICA _ – _

 

CLASSIFICA SERIE A

POSIZIONE SQUADRA PTS PL W D L SF SA +/- P
1 invariato (1) BRESCIA 35 14 11 2 1 55 16 39 0
2 invariato (2) MOZZANICA 35 14 11 2 1 50 12 38 0
3 invariato (3) AGSM VERONA 31 14 10 1 3 64 20 44 0
4 invariato (4) FIORENTINA 30 14 9 3 2 44 17 27 0
5 invariato (5) TAVAGNACCO 25 14 7 4 3 33 21 12 0
6 invariato (6) S.ZACCARIA 20 14 5 5 4 24 25 -1 0
7 invariato (7) RES ROMA 12 14 3 3 8 5 22 -17 0
8 invariato (8) SUDTIROL 11 14 3 2 9 15 44 -29 0
9 invariato (9) S.BERNARDO LU. 11 14 3 2 9 15 45 -30 0
10 invariato (10) RIVIERA DI R. 10 14 3 2 8 16 35 -19 -1
11 invariato (11) VITTORIO VENETO 10 14 3 1 10 10 49 -39 0
12 invariato (12) BARI 1908 PINK 7 14 2 1 11 11 36 -25 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Asd Mozzanica

Tag

Lascia un commento

Top