Calcio femminile: Rosella Sensi si dimette da capo del Dipartimento del movimento calcistico in rosa

10296739_545795528873110_3800866400332400432_n.jpg

A sei mesi dalla nomina a capo del Dipartimento Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti, Rosella Sensi ha gettato la spugna ed ha rassegnato le sue dimissioni dal suo incarico. Secondo quanto viene riportato dal portale soccerlife.it a monte di questa decisione ci sarebbero incomprensioni con il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio ed il massimo dirigente della LND Antonio Cosentino anche se la Sensi non si esprime esplicitamente a riguardo: “Non c’erano più le condizioni per andare avanti. Amo il calcio e quello femminile mi ha rubato il cuore ma per crescere c’è bisogno di osare“. Riguardo Tavecchio e Cosentino, l’ex capo del Dipartimento precisa: “Non parlo mai male di nessuno dico solo che in me c’è un profondo rammarico. Lo ripeto il Calcio femminile può e deve crescere. Personalmente ho speso tempo e credo di aver lavorato bene è questo che mi rende triste”. Si sente “usata”? “Non mi faccio usare da nessuno per questo me ne sono andata. Nessuno mi ha chiamato e non tornerò indietro sulla mia decisione. Le mie dimissioni sono irrevocabili“. 

Una presa di posizione forte quella della Sensi ed un segnale di mancata evoluzione nel sistema calcio italiano (femminile) ancora “preistorico” se raffrontato ai contesti professionistici internazionali. Le dimissioni dell’ex Presidente della Roma suonano come un altro campanello d’allarme. Le tante iniziative di facciata: lo stanziamento di 500.000 euro per lo sviluppo del movimento o il nuovo sito dedicato alla sezione delle donne non sono sufficienti per nascondere una situazione ricca di criticità. Tanto fumo e poca concretezza dietro certe scelte per un asset che presenta diverse contraddizioni interne e continua ad andare indietro.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Rosella Sensi.

Tag

Lascia un commento

Top