Boxe: l’Italia di Cammarelle batte la Russia, Davide bronzo in Spagna

Boxe-Roberto-Cammarelle-FPI.jpg

In occasione dei festeggiamenti per il centenario della Federazione Pugilistica Italiana, si è tenuto al PalaSport “Amerigo Vespucci” di Roma un dual match tra le nazionali maschili di Italia e Russia, con gli azzurri che hanno prevalso per 7-3. Il pugile più atteso era il supermassimo Roberto Cammarelle, che tornava sul ring dopo circa tre anni di inattività: il gigante di Cinisello Balsamo non ha fatto sconti al russo Nikita Stogov, sconfiggendolo per 3-0. Buone indiciazioni sono arrivate anche da Valentino Manfredonia (81 kg), già qualificato ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e vincitore per 3-0 su Aleksandr Ashihmin, così come da Vincenzo Picardi (52 kg), Domenico Valentino (60 kg), Vincenzo Mangiacapre (69 kg) e Salvatore Cavallaro (75 kg), atleti che invece dovranno ancora sudare per conquistarsi il pass a cinque cerchi.

ITALIA vs RUSSIA 7-3

52 KG Vicenzo Picardi WP vs Khasan Salohutdinov
56 KG Francesco Maietta vs Mukhammad Sheikhov WP
60 KG Domenico Valentino WP vs Ilez Gireev
64 KG Vincenzo Arecchia vs Tigran Uzlyan WP
69 KG Vincenzo Mangiacapre WP Aik Ayvasyan
75 KG Salvatore Cavallaro WP vs Ivan Paleev
81 KG Valentino Manfredonia WP vs Aleksandr Ashihmin
91 KG Simone Fiori vs Dmitrii Fomin WP
+91 KG Alessio Spahiu WP vs Sergei Egorov
+91 KG Roberto Cammarelle WP vs Nikita Stogov

 

 

Sempre nella giornata di ieri, si sono tenute le semifinali Totana International Boxing Tournament si Murcia, in Spagna, con Marzia Davide che è salita sul ring della categoria 51 kg. L’azzurra si è però dovuta accontentare del bronzo, sconfitta per split decision (2-1) dalla bulgara Stamira Petrova.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI – Activa Foto

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top