Beach volley. World Tour 2016, Vitoria. Italia, quasi en plein! Che giornata per gli azzurri

menegatti-16.3.2016.jpg

Prosegue il buon momento per l’Italia del beach volley che esce quasi trionfante dalla prima giornata dell’Open di Vitoria con quattro successi ed una sola sconfitta, di misura, per i gemelli Ingrosso che potrebbe compromettere (ma non è detto) il passaggio in massa al secondo turno delle coppie di casa nostra.

In campo femminile secondo turno già in ghiaccio per Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che confermano il loro buono stato di forma conquistando un doppio successo (tutt’altro che scontato) in uno dei gironi sulla carta più complicati del torneo (lo conferma la soluzione al tie break delle quattro sfide fin qui giocate). Le azzurre hanno esordito battendo in rimonta 2-1 (19-21, 21-13, 15-9) le insidiosissime cinesi Xue/Xia e nel tardo pomeriggio italiano si sono imposte ancora 2-1 (21-16, 11-21, 15-9) sulle slovacche Dubovcova/Nestarcova, altra coppia rognosa. Oggi le italiane si giocheranno il primo posto nel girone e l’accesso diretto agli ottavi di finale contro le svizzere Forrer/Vergé-Dépré, già sconfitte (ma poi quarte) a Rio.

In campo maschile faticano un set e mezzo Ranghieri/Carambula prima di prendere le misure e superare 2-1 in rimonta i rappresentanti del Qatar Jefferson/Cherif. Gli azzurri perdono il primo set 20-22, poi prendono il largo nella fase centrale di un secondo parziale iniziato ancora nel segno dei qatarioti imponendosi 21-16, prima di dominare il tie break (15-6). Un ottimo modo per festeggiare il compleanno di Adrian Carambula. Oggi gli azzurri affronteranno alle 12.50 i canadesi Pedlow/O’Gorman e a seguire i polacchi vincitori di Rio Losiak/Kantor in una delle sfide più attese della giornata.

Ottimo anche l’esordio di Lupo/Nicolai che non hanno problemi a battere 2-0 (21-18, 21-16) i tedeschi Erdmann/Matisyk mettendo così un’ipoteca sul passaggio del turno. Oggi gli italiani se la vedranno alle 13.40 con i padroni di casa Marcio Araujo/Luciano, poi nel pomeriggio con gli ex campioni del mondo olandesi (bronzo a Rio) Brouwer/Meeuwsen.

L’unica sconfitta di giornata per i colori azzurri la subiscono Matteo e Paolo Ingrosso che escono battuti 2-1 (18-21, 27-25, 15-9) dalla coppia francese in ascesa Krou/Rowlandson. Oggi i gemelli pugliesi affronteranno alle 13.40 i campioni del mondo Alison/Bruno Schmidt e a seguire i russi Liamin/Barsouk.

 

Tag

Lascia un commento

Top