Beach volley. World Tour 2016, Rio. Niente miracoli, Menegatti/Orsi Toth quinte. Arrivederci Rio…

menegatti-orsi-toth-12.3.2016.jpg

Finisce ai quarti di finale la corsa di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth nel Grand Slam di Rio del Janeiro. Un risultato soddisfacente ma con un pizzico di rammarico perché la prestazione di ieri sera aveva davvero ben sperare per l’ingresso nella top4 delle italiane e invece in semifinale vanno le tedesche Borger/Buthe che si impongono 2-0.

Nel primo set le tedesche scendono in campo con il piglio giusto e distanziano le azzurre fin dalle prime battute imponendosi 21-16. Nel secondo set si rivede la grinta di Menegatti/Orsi Toth che però si fermno sul più bello e si fanno rimontare dal 19-16 a 19-19, sprecano un set ball e poi lasciano via libera alle tedesche che si impongono 24-22, dando comunque l’arrivederci a Rio con la promessa di essere protagoniste su questa sabbia fra cinque mesi.

Walsh/Ross vincono un fantastico quarto di finale contro Ludwig/Walkenhorst e si confermano coppia, problemi fisici permettendo, più forte del circuito. Le tedesche hanno vinto 21-16 il primo set ma le statunitensi, con tutti gli attributi del caso, hanno pareggiato il conto con un 29-27 da leggenda. Tie break figlio del finale del set precedente con le statunitensi che si impongono 15-6 senza soffrire.

Questi gli altri quarti di finale: Kolosinska/Brzostek (Pol)-Pavan/Bansley (Can), Barbara/Agatha (Bra)-Forrer/Vergé-Dépré (Sui).

Questi i quarti di finale maschili al via dalle 15: Krou/Rowlandson (Fra)-Fijalek/Prudel (Pol), Lucena/Dalhausser (Usa)-Losiak/Kantor (Pol), Pedro Solberg/Evandro (Bra)-Doppler/Horst (Aut), Alison/Bruno Schmidt (Bra)-Brouwer/Meeuwsen (Ned).

Lascia un commento

Top