Volley, SuperLega – 18^ giornata: Modena e Civitanova contro i fanalini di coda: a pari punti per lo scontro diretto?

Modena-Coppa-italia-Volley-Pier-Colombo-2.jpg

Lungo weekend per la SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile giunto alla 18esima giornata. Mancano solo cinque turni al termine delle regular season, si entra nel rush finale, quello che determinerà la griglia dei playoff.

È il fine settimana che precede l’attesissimo scontro diretto tra Civitanova e Modena, appaiate in testa alla classifica dopo che i canarini sono stati agganciati in vetta dai cucinieri a causa della sconfitta patita contro Trento.

 

Le due capoliste si sfidano a distanza contro le ultime due della classe. Sabato la Lube ospiterà Milano, reduce da due vittorie consecutive e incappata in un momento di forma davvero impressionante che ha permesso loro di abbandonare l’ultimo posto in classifica. I meneghini hanno trovato il nuovo palleggiatore titolare (il giovane Sbertoli ha rimpiazzato Boninfante), hanno vinto il derby e sconfitto Latina, ma ora l’ostacolo dell’Eurosuole Forum sembra insormontabile.

Civitanova, scottata dal brutto weekend della Final Four di Coppa Italia, ha trovato il ritmo sconfiggendo l’incerottata Verona e ha festeggiato l’aggancio al primo posto. Gli uomini di Blengini hanno bisogno del successo pieno e non vogliono fermare la propria marcia dopo le ultime vittorie in campionato. Il CT della Nazionale deve convivere con i problemi alla spalla di Juantorena, vedremo quanto spazio verrà dato a Parodi e come verrà gestito Priddy, al centro ormai sembra confermata la coppia composta da Cester e Podrascanin, per il ruolo di opposto nelle ultime uscite è stato Miljkovic il trascinatore ma Fox Fei è una valida alternativa.

Modena, invece, risponderà domenica pomeriggio conoscendo già il risultato della rivale. I canarini hanno perso la loro seconda partita stagionale entro i confini italiani, ancora una volta al tie-break contro Trento, e hanno subito l’aggancio da parte di Civitanova. Gli uomini di Lorenzetti non possono fallire il derby contro Piacenza, ultima in classifica ma che contro Ravenna ha dato segni di risveglio. Vettori in stato di grazia insieme a Bruninho e Lucas, Piano potrebbe riposare per recuperare al meglio dagli ultimi acciacchi. Una partita da non fallire per i Gialli, nettamente favoriti della vigilia e che non vorranno certamente lasciare per strada dei punti preziosi contro un’avversaria tecnicamente inferiore.

 

Trento, attardata di sei punti dalle due battistrada e reduce dalla bella vittoria su Modena con cui ha riscattato il ko della Finale di Coppa Italia, ha poche possibilità di acciuffare il primo posto al termine della regular season ma gli uomini di Stoytchev sono motivati a ritrovare il successo di fronte al proprio pubblico che, dopo due anni di imbattibilità del palazzetto, ha assistito alla sconfitta contro Ravenna.

Capitan Lanza è stato risparmiato nel big match di giovedì e c’è curiosità per vedere se sarà impiegato nuovamente al posto di Antonov per affiancare Urnaut nel complesso incontro con Molfetta. Djuric mattatore indiscusso sarà atteso da un duello vertiginoso tra opposti col cubano Hernandez, opaco nell’ultima uscita persa contro Ravenna. I pugliesi devono riscattarsi e all’andata hanno inflitto ai Campioni d’Italia un secco 3-0: ripetersi in trasferta sarebbe un sogno con cui blindare definitivamente il sesto posto in classificata.

 

Incroci tra lotta per il quarto posto e lotta per i playoff. Perugia ha sorpassato Verona nel turno infrasettimanale e sarà impegnata a Monza: i brianzoli hanno espugnato Molfetta e ora cercano un nuovo colpaccio contro la formazione di Kovac, ancorata al solito Atanasijevic e priva di Russell.

Verona, invece, sarà impegnata nel derby con Padova: scaligeri in difficoltà vista la lunga infermeria (Starovic ko, Zingel con dolori alla caviglia, Lecat influenzato) ma non possono lasciare per strada altri punti che servono come il pane anche ai veneti, capaci nelle ultime settimane di costringere Trento e Civitanova al tie-break e di ributtarsi alla caccia dell’ottavo posto utile per disputare la post-season. Proprio in quest’ottica sarà fondamentale lo scontro diretto tra Latina e Ravenna che si giocherà martedì sera.

 

Di seguito il programma dettagliato della 18esima giornata di SuperLega:

SABATO 13 FEBBRAIO:

18.00     Cucine Lube Banca Marche Civitanova vs Revivre Milano

DOMENICA 14 FEBBRAIO:

17.00     Diatec Trentino vs Exprivia Molfetta

18.00     LPR Piacenza vs DHL Modena

18.00     Tonazzo Padova vs Calzedonia Verona

18.00     Gi Group Monza vs Sir Safety Conad Perugia

MARTEDÌ 16 FEBBRAIO:

20.30     Ninfa Latina vs CMC Romagna

 

Lascia un commento

Top