Volley, Earvin Ngapeth domani a processo in Francia. Aggressione al controllore ferroviario

Earvin-Ngapeth-Champions-League-Modena-volley.jpg

Domani Earvin Ngapeth sarà a processo in Francia. Il 24enne schiacciatore di Modena sarà processato per atti di violenza su un controllore, intralcio al traffico ferroviario e calunnie. I fatti risalgono al 21 luglio 2015 quando Earvin aveva chiesto di ritardare la partenza del TGV Parigi-Bordeaux per aspettare un amico, di rientro dal trionfo in World League.

Ricordiamo che Ngapeth ha già usufruito della condizionale nel 2013 dopo essere stato condannato a 3 mesi e mezzo. Il bomber francese oggi disputerà regolarmente il big match contro Civitanova, domani si presenterà in aula e vedremo quale sarà il verdetto. Mercoledì 24 febbraio Modena sarà impegnata a Perugia per la 20esima giornata di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile.

Tag

Lascia un commento

Top