Volley, Coppa CEV – Crollo per Novara: sconfitta 3-1 a Baku, la semifinale è lontana

Novara-Champions-League-volley.jpg

Novara è stata sconfitta dall’Azeryol Baku per 3-1 (25-19; 25-17; 23-25; 25-17) nell’andata del challenge round della Coppa CEV, il secondo torneo europeo per importanza.

Dopo la retrocessione dalla Champions League, le piemontesi non sono riuscite a rialzarsi nella competizione minore venendo surclassate dalle azere. Ora la semifinale è difficilr da raggiungere e servirà un’impresa nel match di ritorno: al PalaTerdoppio bisognerà vincere per 3-0 o 3-1 e poi conquistare anche il golden set di spareggio.

Coach Fenoglio ha dovuto fare ancora a meno dell’infortunata Cristina Chirichella, Sara Bonifacio out per il grave lutto che l’ha colpita nei giorni scorsi e così al centro si è dovuta sacrificare l’opposto Samantha Fabris accanto a Martina Guiggi (proprio come nell’ultimo match di campionato perso a Modena).

 

Sotto 2-0 e 23-21, la Igor Gorgonzola ha avuto una reazione di orgoglio che le ha permesso di trascinare la sfida al quarto set dove però è saltata nuovamente fuori la superiorità delle avversarie.

Novara positiva a muro (12 a 6, 4 per Guiggi e 3 per Fabris) ma ha pagato la grande vena offensiva delle avversarie che hanno dominato 48% a 31%.

Top scorer Guiggi e Fabris (12 a testa), delusione per Fawcett (8, 27%) e per Cruz (5) sostituita a metà partita poi da Bosetti (5). Dall’altra parte della rete scatenate Stepaniuk (20 punti, 43%) e Zhidkova (18).

 

Lascia un commento

Top