Volley, CEV Cup – Novara, il golden set è fatale. Addio Europa, in semifinale vola l’Azeryol

Casalmaggiore-muro-volley.jpg

FABRIS SAMANTA CONTRO KOZUCH MARGARETA ANNA E GIBBEMEYER LAUREN POMI CASALMAGGIORE - IGOR GORGONZOLA NOVARA CAMPIONATO SERIE A1-F 2015-2016 CREMONA 14-11-2015 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF


Novara dice addio all’Europa. Il golden set è fatale per l’Igor Gorgonzola che viene eliminata dalla CEV Cup al termine di una lunga battaglia nel ritorno del challenge round, il turno che apre le porte delle semifinali del secondo torneo continentale per importanza.

Le piemontesi cedono al PalaTerdoppio contro l’Azeryol Baku e devono salutare le competizioni internazionali. Dopo il ko per 3-1 nel match d’andata, le ragazze di coach Fenoglio sconfiggono le azere per 3-1 (25-23; 26-28; 25-23; 25-18) e si guadagnano così la possibilità di disputare il golden set di spareggio per passare il turno.

Le azzurre sono subito costrette alla rimonta, accorciano il gap più volte ma non riescono più ad agganciare le avversarie che si impongono per 15-13 e si guadagnano la semifinale con la Dinamo Krasnodar, spezzando il sogno di Novara che sperava di farsi strada in CEV Cup dopo essere retrocessa dalla Champions League.

Non sono bastati i 33 punti (5 muri, 2 aces) della scatenata Samanta Fabris. La stella Fawcett ha giocato solo i primi tre set (11 punti, 4 muri) venendo poi rimpiazzata da Caterina Bosetti (6). Al centro ha ritrovato posto Cristina Chirichella dopo i problemi fisici (subentrata nel corso del secondo set al posto della partente Bonifacio, affiancando Guiggi), 19 punti per Aurea Cruz, Noemi Signorile in cabina di regia e Stefania Sansonna il libero.

 

(foto Legavolleyfemminile)

Lascia un commento

Top